Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 12 Giugno
Scarica la nostra app
Segnala

METEO NATALE – Freddo e neve in Italia o clima mite e sole? Ecco le prime tendenze

METEO - Temperature man mano più invernali in Italia, Natale più mite?

Previsioni meteo Natale in Italia. Foto ansa.it
1 di 4
  • Perturbazioni nord-Atlantiche in arrivo in Italia

    Con l’anticiclone delle Azzorre che si estende dalla sua sede naturale verso la Penisola Iberica, un fronte freddo di matrice polare-marittima attraversa l’Europa centro-occidentale e raggiunge l’Italia. Condizioni meteo instabili in alcune regioni del Paese nelle prossime ore con qualche fiocco di neve in arrivo in Appennino fino a quote medio basse sul versante adriatico e temperature in calo. Durante la settimana in corso, l’Italia dovrà fare i conti con nuove ondate di maltempo invernale, ma quale la tendenza meteo per Natale?

    Correnti nord-occidentali prevalenti per tutta la settimana in Italia

    Condizioni meteo in prevalenza stabili al Nord Italia salvo qualche nevicata sulle Alpi di confine durante le prossime ore. Piogge sparse alternate con locali schiarite invece sulle regioni centro-meridionali. Come anticipato già nei giorni scorsi le temperature sono previste in calo con le correnti nord-occidentali in arrivo, calo più marcato nelle prossime ore sulle regioni Adriatiche e su quelle del Sud e qualche fiocco di neve sulle montagne fino a quote medio-basse.

    Previsioni meteo valide da giovedì prossimo.

    Previsioni meteo valide da giovedì prossimo.

    Attenzione alla giornata di Venerdì 13 Dicembre

    Nella giornata di Venerdì 13 dicembre, una nuova perturbazione in arrivo in Italia, con traiettoria simile a quella prevista per Mercoledì 11 Dicembre, potrebbe generare maltempo invernale. Non si esclude qualche fiocco di neve fino in Pianura Padana occidentale con le temperature che per la giornata di Venerdì saranno calate sufficientemente per raggiungere poi lo 0°c durante le ore notturne. Clima invernale anche al centro Italia con neve in arrivo in Appennino fino a quote medie.

  • Prime evoluzioni meteo per il Natale

    Ricordiamo che la distanza temporale che ci separa dal Natale 2019 è così elevata che ancora non è possibile fare una previsione meteo in senso stretto, vediamo tuttavia una tendenza meteo più probabile. Il modello meteo Gfs sul lungo termine ci mostra un vasto anticiclone sull’Europa proprio durante le festività natalizie. Anticiclone che nelle precedenti settimane autunnali è rimasto spesso e volentieri relegato in pieno oceano Atlantico nei pressi delle isole delle Azzorre. Questo potrebbe significare bel tempo e clima mite un pò come anche nei precedenti anni su gran parte dell’Italia.

  • …Intanto ecco in arrivo un pò di Inverno in settimana

    Sull’Europa centro-occidentale sono in arrivo masse di aria più fredde da nord le quali raggiungeranno nelle prossime ore anche l’Italia. Dopo la neve giunta abbondante su tutto l’arco alpino, potrebbe essere ora il turno della dorsale appenninica con qualche fiocco di neve in arrivo già dalla nottata odierna. Poi con le temperature in calo durante nei prossimi giorni, la neve potrebbe fare qualche locale comparsa anche in pianura Padana prima del weekend.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

SEGUICI SU: