Meteo – nessun disgelo sulle Alpi con freddo e neve in Italia, come mai tutto questo?

Pubblicato da Roberto Schiaroli

Il mese di Maggio proseguirà in Italia così come lo vediamo con il maltempo protagonista.

Segnala
Neve Alpi, foto Giuseppe Pais Becher Alpstation Lavaredo.Neve Alpi, foto Giuseppe Pais Becher Alpstation Lavaredo.
  • Temperature sotto la media in Italia

    In queste ore le correnti settentrionali in transito da nord a sud sull’ Italia portano clima freddo e temperature sotto la media di riferimento anche di 6-8 gradi. Raggiungiamo a stento i 15 gradi al centro-nord Italia durante le ore centrali della giornata, più caldo solo a Roma con 19 gradi di massima, mentre al primo mattino e di notte si scende sotto i 10 gradi in molte città dell’ Italia.

    Clima freddo e maltempo anche nei prossimi giorni

    Non solo freddo ma anche neve in montagna e piogge in pianura. L’ Italia continua così ad essere investita dal maltempo con molte precipitazioni in atto e nei prossimi giorni la situazione meteo non migliorerà con altre piogge e nevicate fino a quote molto basse tenendo da conto il periodo.

    Neve Bormio 3000, foto Gorgio Spigarelli.

    Neve Bormio 3000, foto Gorgio Spigarelli.

    Neve a Maggio sulle Alpi e in Appennino come fosse Marzo

    Dopo la neve record nei primi giorni di Maggio specie in Emilia Romagna a causa di un forte colpo di coda dell’ inverno e correnti polari in transito sull’ Italia, ecco che i paesaggi in montagna risultano ancora invernali sia sulle Alpi che in Appennino e nelle prossime giornate nevicherà ancora specie tra Emilia Romagna, Marche e Abruzzo fin sotto i 1000 metri di quota, come mostrato dai modelli del nostro centro di calcolo.

  • Andamento fortemente negativo dell' AO index al mese di Aprile. Fonte cpc.ncep.noaa.gov

    Andamento fortemente negativo dell’ AO index al mese di Aprile. Fonte cpc.ncep.noaa.gov

    Dopo le nevicate record di inizio Maggio ecco altra neve in arrivo in Appennino

    Esonda il fiume Savio in Emilia Romagna in queste ore a causa delle forti piogge e delle nevicate in Appennino della scorsa settimana, sembra di essere a Marzo invece che a Maggio. Come mai tutto questo? L’ indice Atlantic Oscillation risulta tuttora fortemente negativo. Andamento iniziato nei primi giorni di Aprile e fatta eccezione per una breve pausa positiva il flusso Atlantico ha subito sempre forti disturbi pertanto con anticicloni alle alte latitudini e correnti fredde in discesa verso sud dal Polo, talvolta anche in Italia.

  • Anomalie di Geopotenziale 500 hPa per la giornata di Mercoledì 15 Maggio, fonte meteociel.fr

    Il mese di Maggio proseguirà con il tempo perturbato in Italia

    Potrebbe essere una Primavera molto instabile in Italia con precipitazioni abbondanti senza prolungate rimonte anticicloniche. Le condizioni meteo anche per la prossima settimana potrebbero peggiorare con nuove perturbazioni in arrivo e piogge associate specie al centro-nord Italia.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e poi nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.


Iscriviti alla nostra newsletter

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter