Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 17 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – NEVE in arrivo in PIANURA, grazie all’affondo POLARE di inizio DICEMBRE

METEO - Arriva la neve al nord Italia, fino in pianura tra Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto

METEO – NEVE in arrivo in PIANURA, grazie all’affondo POLARE di inizio DICEMBRE
METEO - NEVE in arrivo al NORD ITALIA, grazie all'affondo POLARE di inizio DICEMBRE
1 di 3
  • Novembre si conclude con tempo stabile

    Buongiorno a tutti e buon inizio di settimana cari lettori del Centro Meteo Italiano! Il mese di Novembre volge al termine, dopo un’ultima decade in cui le regioni del meridione (specialmente le Isole Maggiori e la Calabria) sono state interessate da piogge alluvionali. Gli eventi della Sardegna occidentali sono da annoverarsi purtroppo fatali, con 3 vittime registrate nella provincia di Nuoro a causa delle esondazioni dei fiumi. L’allerta rossa e la gestione dei sistemi di dighe hanno permesso una gestione quasi ottimale dell’evento alluvionale che tuttavia non è stato possibile contenere del tutto vista il suo carattere eccezionale. Anche la Sicilia è stata soggetta a forte maltempo con allagamenti ed anche un fenomeno vorticoso nella zona di Catania. Dopo il maltempo al sud, le condizioni meteo si andranno a “complicare” al nord Italia, in quanto arriverà un poderoso affondo d’aria polare che renderà giustizia all’inizio di questo mese di Dicembre 2020. Vediamo cosa accadrà e come evolverà la situazione meteo!

     

    Perturbazione in arrivo da domani, ecco quale sarà la dinamica

    Un’importante perturbazione esordirà con l’inizio dell’Inverno meteorologico: infatti da domani 01 Dicembre 2020, le temperature andranno gradualmente a calare, annesse all’arrivo di precipitazioni specie al nord-ovest. La dinamica atmosferica vedrà un nocciolo d’aria molto fredda in quota (con temperature a 500 hPa fino a -30°C) lambire il nord Italico, con freddo in ingresso dalla conclamata “porta del Rodano“. L’aria fredda alimenterà un minimo di bassa pressione che si formerà sul golfo Ligure, richiamando sulle regioni del settentrione il famoso “Libeccio freddo“. D’altra parte sulla Gran Bretagna e sulla Spagna si estenderà un’area di alta pressione proveniente dall’Atlantico, che sarà poi richiamata successivamente nella sua sede, grazie al collasso del Vortice Polare in Europa centro-settentrionale. Vediamo il focus sulla neve che cadrà sulla regioni settentrionali!

     

    METEO - NEVE in arrivo al NORD ITALIA, grazie all'affondo POLARE di inizio DICEMBRE

    Neve in pianura al nord, attesi fiocchi fra Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto – elaborazione grafica Centro Meteo Italiano

    Focus neve: ecco le zone interessate

    Le prime zone ad essere interessate dalle precipitazioni saranno quelle del nord-ovest, dal pomeriggio di domani; grazie alla formazione del minimo depressionario queste si faranno sempre più intense specie tra Liguria ed Emilia Romagna. Neve dapprima sui settori alpini intorno ai 700 metri di quota. Tra pomeriggio e serata le precipitazioni andranno ad aumentare con nevicate su Appennino Tosco Emiliano, Liguria, Piemonte e Lombardia fin sui 200-300 metri. La neve arriverà anche in pianura: attenzione tra la notte di Martedì ed il mattino di Mercoledì, in quanto le precipitazioni saranno copiose tra Emilia Romagna e Lombardia anche a quote pianeggianti. In sintesi potrebbe trattarsi del primo serio evento di stampo invernale sulle regioni del centro-nord, anche se nel medio termine sembra profilarsi un altra perturbazione che andrebbe ad occupare la prima decade del mese di Dicembre!

     

  • Prima decade di Dicembre col maltempo? Possibile fino all’Immacolata

    La prima decade del mese di Dicembre potrebbe essere complessivamente molto perturbata. Infatti come già anticipato, il Vortice Polare potrebbe manifestarsi sull’Europa centrale con una vasta depressione. Sarebbe maltempo assicurato dunque per gran parte del vecchio continente e dell’Italia anche se sulla traiettoria i modelli sono ancora indecisi. Per ulteriori dettagli non perdetevi i nostri prossimi aggiornamenti meteo!

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Gabriele Serafini

Appassionato di meteorologia da svariati anni, ho studiato Ingegneria Meccanica presso l'università Roma Tre. Nel 2014 ho fondato Meteo Lazio, che ad oggi vanta una vasta rete di stazioni meteorologiche indipendenti. Mi sono certificato come Tecnico Meteorologo WMO presso il CNR di Bologna nel 2019 ed iscritto presso l'Associazione Meteo Professionisti nel medesimo anno. Infine collaboro con alcune sedi di Protezione Civile nel Lazio per la fornitura di dati meteo, bollettini previsionali e segnalazione di locali criticità.

SEGUICI SU: