Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 21 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – NEVE in arrivo sulle ALPI ma fiocchi non esclusi anche in Appennino, vediamo i dettagli

METEO ITALIA - scatta l'ora della neve sulle Alpi ma anche l'Appennino potrebbe vedere qualche spolverata

Fiocchi di neve nel weekend sulle Alpi e forse in Appennino
Fiocchi di neve nel weekend sulle Alpi e forse in Appennino
1 di 3
  • Maltempo via via più intenso durante la settimana con piogge e temporali diffusi

    Domani, Martedì 22 settembre, essendo il giorno dell’equinozio di autunno l’estate lascerà definitivamente il posto alla nuova stagione. Questa ultima settimana di settembre vedrà un crescendo del maltempo che culminerà con un forte peggioramento meteo previsto dai principali modelli entro il prossimo weekend. Maltempo che oltre a piogge e temporali porterà con se anche un drastico calo delle temperature su valori anche di qualche grado sotto le medie del periodo. Nei prossimi giorni ecco intanto che acquazzoni e temporali diverranno sempre più frequenti in Italia, specie sulle regioni del Centro-Nord. Il primo peggioramento di stampo autunnale potrebbe poi portare anche di fiocchi di neve a scendere sulle Alpi e localmente anche sull’Appennino fino a quote relativamente basse per il periodo.

    Temperature sotto zero e neve sulle Alpi entro il weekend

    Nei prossimi giorni piogge e temporali la faranno da padroni sulla nostra Penisola ma le temperature resteranno prossime o localmente superiori alla medie del periodo. Solo con l’arrivo del weekend potrebbe concretizzarsi un affondo perturbato dal nord Atlantico con al seguito aria piuttosto fredda e in gradi di portare la neve sulle Alpi. Proviamo a scendere in qualche dettaglio maggiore anche se la distanza ci impone ancora massima cautela sulla previsione meteo. Tra Venerdì e Domenica aria via via più fredda dovrebbe addossarsi alle Alpi portando sui versanti esteri la neve a scendere localmente fin sotto i 1000 metri. Anche sui settori di confine la quota neve potrebbe attestarsi intorno ai 900-1200 metri. Qualcosa di più invece sui settori più a Sud con quota neve comunque fin verso i 1500 metri o localmente al di sotto.

    Maltempo in Italia nei prossimi giorni; prima neve di stagione in montagna dal 25 settembre

    Maltempo in Italia nei prossimi giorni; prima neve di stagione in montagna dal 25 settembre

    Nucleo freddo in Italia e fiocchi di neve possibili in Appennino

    Secondo il modello americano GFS nella giornata di Sabato 26 settembre dovrebbe fare il suo ingresso sul Mediterraneo centrale un nucleo di aria fredda. Insieme all’approfondimento di un minimo di bassa pressione su valori intorno a 995 hPa ne dovrebbe scaturire un peggioramento meteo che interesserà gran parte dell’Italia. Ad oggi previste entrare isoterme fino a +2/4 gradi sull’Appennino centro-settentrionale dove in tal caso non mancherebbe qualche spolverata di neve generalmente sopra i 1700-1800 metri. La distanza temporale è ancora elevata ma ad oggi si prospetta un bianco weekend per le montagne italiane. Precisiamo inoltre che un evento del genere a prescindere dal fatto che si realizzerà o meno non è di certo eccezionale per il periodo.

  • Conferme anche dal modello europeo, autunno al via con possibili nevicate

    Il modello europeo ECMWF mostra una settimana con condizioni meteo instabili o perturbate e conferma un intenso peggioramento in arrivo per il weekend. Una saccatura colma d’aria fredda in discesa dal nord atlantico dovrebbe portare da Venerdì un drastico calo delle temperature con neve sulle montagne. Ulteriori impulsi perturbati possibili a seguire.

  • Meteo ottobre: mite e secco secondo i modelli stagionali

    Le stagionali del modello europeo ECMWF mostrano per il mese di ottobre 2020 ancora temperature sopra media sull’Italia e su buona parte del continente europeo. La cosa più grave potrebbe però essere la prolungata mancanza di piogge sull’area mediterranea. Previste infatti ancora anomalie negative di precipitazione su gran parte dell’Italia

    [multipage]

    Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Francesco Cibelli

Sono appassionato di meteorologia da sempre, mi sono laureato in Fisica dell'Atmosfera e meteorologia all'università di Roma Tor Vergata entrando a far parte del team di CentroMeteoItaliano.it nel 2014 come meteorologo. Oltre che elaborare giornalmente previsioni meteo e bollettini mi occupo anche della gestione dei modelli di calcolo per l'atmosfera e per il mare. Sono un amante del freddo, della neve e in generale dei fenomeni più estremi.

SEGUICI SU: