Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 7 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO: non c’è pace per l’ITALIA, il MALTEMPO è sempre protagonista

Meteo: Italia nella morsa del maltempo intenso, con acquazzoni, temporali e locali nubifragi. Neve abbondante sulle Alpi.

Non si placa il maltempo, con acquazzoni, temporali e neve che coinvolgono l'Italia ormai dall'inizio di novembre. Fonte: maxpixel.net
1 di 4
  • Nuova perturbazione in Italia, non si placa il maltempo

    Il maltempo è il tratto distintivo del meteo in questo mese di novembre finalmente autunnale, con diverse perturbazioni, prevalentemente atlantiche, che hanno raggiunto l’Italia portando acquazzoni e temporali intensi così come locali nubifragi e neve abbondante fino a quote medio basse. Anche in questo weekend non c’è pace, perché già nella giornata di ieri, sabato 16 novembre, il tempo è tornato a peggiorare sensibilmente sull’Italia: la responsabile del ritorno del maltempo è ancora una volta la vasta circolazione depressionaria che sul finire della settimana aveva portanto acquazzoni, temporali e nubifragi al Nord e sul versante tirrenico, insieme alla neve fino a bassa quota specie sul basso Piemonte, come raccontato anche da Salvatore Russo.

    Minimo sul Tirreno in risalita verso il Nord Ovest

    Come abbiamo detto in precedenza, la responsabile di questo nuovo peggioramento meteo sull’Italia è stata la vasta saccatura che si allunga dal Nord Atlantico fin sul Mediterraneo occidentale, come potete vedere dalle carte consultabili nella sezione dedicata sul nostro sito. Questa infatti è andata ad approfondire un minimo di bassa pressione sul Nord Africa, il quale è risalito verso la Sardegna e ora punta le nostre regioni nord occidentali. Il maltempo intenso quindi si concentrerà specie su Sardegna, versante tirrenico e regioni settentrionali ma attenzione che la coda di questa perturbazione interesserà poi anche il Sud Italia, come mostrato anche dai modelli elaborati dal nostro centro di calcolo. Sarà dunque una giornata all’insegna del maltempo con acquazzoni e temporali che localmente potranno assumere anche carattere di nubifragio, mentre sulle montagne la neve potrebbe cadere in maniera abbondante fino a quote medie.

    Acquazzoni, temporali, locali nubifragi e neve oggi, domenica 17 novembre

    Weekend all’insegna del maltempo sull’Italia, con acquazzoni, temporali, locali nubifragi e neve abbondante in quota.

    Giornata dunque all’insegna del maltempo quella odierna, con fenomeni intensi che interessano l’Italia già questa mattina, come potete vedere dalle immagini radar presenti sul nostro sito. In particolare in queste ore le zone più colpite sono quelle nord orientali e quelle centrali tirreniche ma il maltempo non risparmierà neanche le regioni meridionali, dove sono attesi acquazzoni e temporali anche forti soprattutto nel pomeriggio. A partire dalla serata le precipitazioni tenderanno man mano ad attenuarsi, con la perturbazione che si allontanerà dall’Italia: non mancheranno però ancora piogge sparse localmente intense da Nord a Sud, mentre la neve cadarà sulle Alpi spingendosi man mano a quote sempre più collinari specie sui settori occidentali.

  • Non solo precipitazioni ma anche forti venti e mareggiate

    Oltre ad acquazzoni e temporali, il maltempo si fa sentire sull’Italia anche sotto forma di vento forte e mareggiate, come potete vedere dai modelli elaborati dal nostro centro di calcolo. Questo weekend non è stato risparmiato già raffiche sostenute, con punte superiori ai 60 km/h ad iniziare dalle regioni meridionali: attenzione però che i venti si stanno man mano rafforzando quest’oggi, domenica 17, con i principali modelli meteo che non escludono che si possano toccare punte prossime ai 100 km/h. La ventilazione sarà particolarmente sostenuta al Centro Sud e al Nord Est.

  • Inizio della prossima settimana ancora con tempo instabile

    Secondo le ultime uscite dei principali modelli meteo, anche la prossima settimana dovrebbe risultare generalmente instabile sull’Italia con nuove perturbazioni foriere sia di piogge che di neve. La situazione però non è ancora ben delineata, con la possibilità che possa esserci una breve pausa asciutta con l’anticiclone: saranno solamente le prossime uscite dei modelli a definire la linea di tendenza verso un finale di novembre ancora all’insegna del maltempo oppure con una piccola tregua sulla nostra Penisola.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e poi nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Martina Rampoldi

Fin da quando ero piccola sono sempre stata attratta dalle previsioni del tempo e da tutti gli eventi atmosferici. Nata e cresciuta a Milano, mi sono laureata in Fisica dopo la maturità scientifica e successivamente ho conseguito il Master in Meteorologia presso l'Universitat de Barcelona. Nel 2014 ho raggiunto Roma entrando a far parte del team del centrometeoitaliano.it come meteorologa. Principalmente mi occupo di previsioni meteo e della stesura dei bollettini, insieme ai comunicati per varie stazioni radio e ai video di divulgazione. Amante del freddo e della neve e di tutto ciò che riguarda la montagna, affascinata da uragani e tornado.

SEGUICI SU: