Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 30 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – NUBIFRAGI e ALLUVIONI devastano la Nigeria: oltre 150 morti e 25.000 sfollati, ecco i dettagli

METEO - Violenti e persistenti NUBIFRAGI provocano INONDAZIONI e ALLUVIONI in Nigeria che mettono in ginocchio un'intera nazione: sono almeno 155 i morti,

METEO – NUBIFRAGI e ALLUVIONI devastano la Nigeria: oltre 150 morti e 25.000 sfollati, ecco i dettagli
Alluvione, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 3
  • Il bel tempo ha le ore contate sull’Italia

    L’Anticiclone continua ad albergare sul Mediterraneo centrale così come da qualche giorno a questa parte, portando condizioni di generale bel tempo anche nella giornata odierna. Addensamenti maggiori sono presenti unicamente sulle regioni nordoccidentali e portano di tanto in tanto qualche breve pioviggine soprattutto sul genovese, ma senza accumuli rilevanti. Tuttavia, come vedremo nel prossimo paragrafo, le condizioni meteo all’interno della nostra Penisola, sono destinate a peggiorare fin dalla giornata di domani giovedì 22 ottobre e a partire proprio dalle regioni nordoccidentali.

    Correnti atlantiche in avvicinamento da ovest

    Le pioviggini che da ieri per la verità stanno interessando ad intermittenza il genovese portando accumuli ampiamente trascurabili (se non totalmente assenti) servono però da monito per l’arrivo di un peggioramento più intenso a partire già dalla giornata di domani giovedì 22 ottobre. La saccatura presente sulla Penisola iberica (il cui moto ciclonico è peraltro responsabile della rimonta anticiclonica sul nostro Paese) traslerà lentamente in direzione dell’Italia portando un’ondata di maltempo a partire appunto dal nordovest che entro il prossimo weekend investirà l’intero territorio nazionale.

    Fenomeni meteorologici estremi nel mondo

    Abbiamo parlato degli scorsi giorni dei nubifragi portati dai venti monsonici sui Paesi meridionali asiatici che hanno generato ancora una volta decine e decine di morti nonostante il periodo più incline a questo tipo di fenomeni per quelle lande sia generalmente nel trimestre estivo. La Nazione più colpita sembra attualmente essere il Vietnam, dove si registrano oltre 100 morti. Ma nelle ultime settimane persistenti tempeste equatoriali stanno duramente colpendo la Nigeria, portando un’onda di devastazione che coinvolge più di 20 stati. Il bilancio delle vittime sarebbe peraltro pesante, come vedremo nel prossimo paragrafo.

  • 25.000 sfollati, 155 morti e oltre 800 feriti è il bilancio dell’ondata di maltempo

    Un’ondata di maltempo che sembra interminabile sulla Nigeria e che nelle ultime settimane ha stravolto letteralmente la Nazione e il popolo che la abita. Il bilancio sarebbe piuttosto grave e conterebbe di 155 morti e 25.000 sfollati, oltre che 826 feriti. La situazione si è aggravata soprattutto quando hanno esondato i corsi d’acqua come il fiume Niger e il Benue, portando alluvioni e inondazioni di diverse zone a loro adiacenti.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: