Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 22 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO / nubifragi al Nord Ovest, accumuli oltre i 200 mm in meno di 12 ore

Maltempo intenso al Nord Ovest, specie tra Piemonte e Liguria: su quest'ultima gli accumuli hanno già superato i 200 mm.

Situazione critica in Liguria in seguito ai temporali e ai nubifragi delle scorse ore: accumuli prossimi ai 300 mm vicino a Genova. Fonte: youtube.com via @farmaciaserrage
1 di 4
  • Liguria in ginocchio, caduti oltre 200 mm in meno di 12 ore

    Avevamo parlato già nella giornata di ieri di come il Nord Ovest fosse ad altissimo rischio nubifragi quest’oggi, martedì 15 ottobre, con soprattutto Piemonte e Liguria che potevano essere flagellate da fenomeni molto intensi. Come da previsione, il maltempo non si è fatto attendere, con un sensibile peggioramento meteo che ha portato fin dalla nottata acquazzoni e temporali anche a carattere di nubifragio ad iniziare dal Nord Ovest. Sulla Liguria si è sviluppato un temporale autorigenerante che ha scaricato in meno di 12 ore oltre 200 mm di pioggia tra Savona e Genova, con la stazione di Multedo che ha registrato un accumulo di 287 mm la maggior parte dei quali caduti tra le 4 e le 8 di questa mattina. In questo momento sulla zona ha smesso di piovere ma acquazzoni e temporali interessano ancora tutto il ponente ligure così come le zone interne del levante.

    Maltempo su tutto il Nord Ovest, temporali intensi sul Piemonte

    Non è solamente la Liguria che sta facendo i conti con il maltempo intenso, come potete leggere anche nell’editoriale del nostro meteorologo Roberto Schiaroli, perché acquazzoni e temporali in queste ore si sono diffusi anche sul Piemonte e sulla Lombardia occidentale. Dalla mezzanotte si registrano accumuli poco inferiori a 50 mm sia sull’alto Piemonte che nel pavese: a San Francesco al Campo (TO), sono caduti, a partire dalle 8 di questa mattina, 47mm di pioggia, così come a Mezzana Bigli (PV), mentre a Pila (VC) la stazione ha registrato accumuli fino a 52 mm. Nelle prossime ore il maltempo continuerà ad insistere su queste zone, come mostrato anche dai modelli elaborati dal nostro centro di calcolo, con la perturbazione che poi raggiungerà anche il Nord Est e il versante tirrenico centrale.

    Perturbazione in transito, peggiora al Nord Est e sul versante tirrenico

    Previsioni Meteo per il pomeriggio di martedì 15 ottobre al Nord Italia.

    La perturbazione responsabile di questo intenso peggioramento meteo che ha portato maltempo specie al Nord Ovest, si muoverà rapidamente verso Est nelle prossime ore, come potete vedere anche dalle carte consultabili nella sezione dedicata sul nostro sito. Gli acquazzoni e i temporali che stanno flagellando soprattutto Liguria, Piemonte e Lombardia interesseranno infatti anche il Nord Est così come il versante tirrenico centrale questo pomeriggio, con le precipitazioni che poi mercoledì raggiungeranno anche le regioni meridionali, sempre lato Tirreno. In particolare, non si esclude che a ridosso delle Alpi gli accumuli possano toccare anche gli 80-90 mm, o localmente superiori.

  • Fiumi oltre il livello di guardia in Liguria, tanti i disagi

    La Liguria è la regione più colpita da questo peggioramento meteo, con acquazzoni e temporali intensi, localmente anche a carattere di nubifragio. In particolare i fenomeni più intensi si sono concentrati ad Ovest Genova, dove i fiumi sono saliti repentinamente oltre il livello di guardia e sono anche esondati in alcuni punti. Tanti sono gli allagamenti soprattutto nella zona di Voltri, con le scuole che sono poi rimaste chiuse in seguito all’allerta della protezione civile. Alcune strade sono state rese impraticabili dai forti temporali in tutta la città metropolitana di Genova, anche quelle a grande scorrimento: alcuni caselli dell’autostrada sono chiusi a causa degli allagamenti. Ripercussioni anche sulla circolazione ferroviaria, con alcune tratte interrotte a causa del maltempo.

  • Tempo in miglioramento dal pomeriggio al Nord Ovest

    Il Nord Ovest sta quindi facendo i conti con una intensa fase di maltempo portata dall’arrivo di una perturbazione atlantica. Questa, secondo le ultime uscite dei principali modelli meteo, si muoverà velocemente verso Est, lasciando spazio ad un generale miglioramento già dalla serata sulle regioni nord occidentali. Come potete vedere anche dalle previsioni sempre aggiornate sul nostro sito, questa sera sono attesi solo residui fenomeni sulla Liguria di Levante e sull’alto Piemonte, mentre nella notte i cieli torneranno ad essere sereni con tempo asciutto.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e poi nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Martina Rampoldi

Fin da quando ero piccola sono sempre stata attratta dalle previsioni del tempo e da tutti gli eventi atmosferici. Nata e cresciuta a Milano, mi sono laureata in Fisica dopo la maturità scientifica e successivamente ho conseguito il Master in Meteorologia presso l'Universitat de Barcelona. Nel 2014 ho raggiunto Roma entrando a far parte del team del centrometeoitaliano.it come meteorologa. Principalmente mi occupo di previsioni meteo e della stesura dei bollettini, insieme ai comunicati per varie stazioni radio e ai video di divulgazione. Amante del freddo e della neve e di tutto ciò che riguarda la montagna, affascinata da uragani e tornado.

SEGUICI SU: