Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 9 Luglio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – NUBIFRAGI si abbattono sulla REPUBBLICA CECA determinando gravi allagamenti, il video

METEO - NUBIFRAGI si abbattono sulla REPUBBLICA CECA determinando gravi allagamenti, il video

Gravi allagamenti in Repubblica Ceca; fonte idnes.cz
1 di 3
  • Meteo estremo: proseguono gli eventi di maltempo nel mondo

    Meteo – Ben trovati a tutti i lettori del Centro Meteo Italiano! Nonostante l’ultimo periodo non ha portato condizioni di maltempo intenso in Italia, guardando al di fuori dei nostri confini proseguono eventi meteo estremi; nella nostra rubrica di ieri vi abbiamo raccontato dei violenti temporali che in India hanno causato almeno 33 vittime , mentre la Turchia è stata interessata da piogge e venti violenti con un tornado che ha interessato il distretto di çatalca. Nella prossima pagina, invece, vi parleremo delle piogge torrenziali che nella giornata di ieri, venerdì 26 giugno, hanno interessato la Repubblica Ceca, provocando numerosi allagamenti.

    Meteo Italia tra caldo e nuovo rischio temporali

    Meteo – Prima di approfondire l’evento meteo di cronaca estera, facciamo una panoramica delle condizioni meteo attuali e per le prossime ore in Italia. Il bel tempo si è ormai impossessato di gran parte delle regioni, grazie ad un graduale aumento del campo barico sul bacino del Mediterraneo centro-occidentale. Splende il sole da nord a sud sull’Italia, ma nelle prossime ore qualche insidia potrebbe transitare su alcune regioni. Infiltrazioni umide in quota, determineranno acquazzoni e temporali in particolare su Alpi, Prealpi e Piemonte; temporali di calore saranno possibili anche sull’Appennino centrale, mentre tanto sole e clima estivo proseguirà sul resto dell’Italia.

    Tendenza Meteo con estate in affermazione, salvo residui disturbi al nord

    L’estate sembra volersi prendere una rivincita in Italia, specie al centro-sud: nel corso dei prossimi giorni l’alta pressione tenderà ad accentuarsi ulteriormente, grazie anche ad un contributo di masse d’aria calde in risalita dal nord Africa. Bel tempo che prevarrà su molte regioni, con temperature destinate a portarsi localmente fino ai +35°C; sulle regioni settentrionali, specie sui settori a nord del Po, le condizioni meteo potrebbero in parte essere ancora condizionate da infiltrazioni umide oceaniche, responsabili di fasi a tratti più instabili e temporalesche. Sulla Pianura Padana, tuttavia, non mancherà il caldo, con afa in aumento nei prossimi giorni quando anche i valori massimi potranno localmente toccare i +34/+35°C.

  • Nubifragi in Repubblica Ceca, gravi inondazioni

    Meteo – Dopo aver fatto una panoramica sulla tendenza meteorologica in Italia, vediamo quanto è accaduto nella giornata di ieri in Repubblica Ceca. Il maltempo continua a colpire duro sulle Nazioni centro-orientali dell’Europa, a causa di elevati contrasti termici tra il caldo in aumento nei bassi strati con l’aria più fresca in transito alle quote più alte. Ed è stato proprio il transito di una lieve goccia fredda nella giornata di ieri a determinare la formazione di forti temporali sulla Repubblica Ceca, dove sono caduti in alcuni casi fino a 50 mm in meno di un’ora. Inevitabili le ripercussioni con strade ridotte in veri e propri fiumi, sottopassi allagati e numerosi interventi dei soccorritori per scantinati allagati ed alberi caduti; a Studénka il torrente Butovický ha parzialmente rotto gli argini. Anche nella giornata odierna non si escludono nuovi forti temporali. In basso vi proponiamo il video dell’evento.


  • Rischio temporali in Italia ed eventi meteo estremi nel mondo! Rimani sempre aggiornato con il nostro canale Youtube!

    Eventi estremi nel mondo frequenti e possibili forti temporali in Italia nelle prossime ore.  Vi invitiamo  a rimanere costantemente aggiornati iscrivendovi al nostro canale Youtube e consultando il nostro sito meteo!

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Davide Gallicchio

Laureato in Fisica dell’Atmosfera e Meteorologia presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata, con una tesi di laurea sperimentale sull'evento meteorologico estremo che ha interessato l'Italia il 29 Ottobre del 2018, attualmente sto perfezionando la mia preparazione attraverso il corso di laurea magistrale in Atmospheric Science and Technology. Parallelamente al percorso di studi lavoro presso il Centro Meteo Italiano S.r.l come meteorologo, occupandomi anche della stesura di articoli meteo e comunicati per emittenti radiofoniche.

SEGUICI SU: