Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 10 Agosto
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Nuovo BREAK TEMPORALESCO e rischio GRANDINE sull’ITALIA, ecco quando

METEO - Nuovo BREAK TEMPORALESCO e rischio GRANDINE sull'ITALIA tra venerdì e sabato con possibili forti temporali. A seguire possibile ondata di caldo

Nuovo break temporalesco tra venerdì e sabato?
1 di 3
  • Meteo dinamico sull’Italia, possibile nuovo break estivo la prossima settimana

    Meteo – Dopo la rapida fase temporalesca che ha coinvolto nella giornata di ieri parte del nord Italia, con fenomeni localmente estremi, la giornata odierna si presenta mediamente stabile su tutte le regioni. Tuttavia le sorti meteorologiche dell’Italia, saranno ancora determinate dai movimenti dell’anticiclone delle Azzorre, ancora non in grado di stabilizzare definitivamente il tempo sul Mediterraneo centrale. Secondo gli ultimissimi aggiornamenti dei modelli matematici, nella seconda parte della prossima settimana una nuova rapida fase temporalesca potrebbe raggiungere l’Italia, questa volta interessando anche le regioni meridionali.

    Temporali e grandine tra venerdì e sabato sull’Italia

    Come anticipato nel precedente paragrafo, un’ansa depressionaria scivolerà lungo lo stivale tra venerdì e sabato, portando una nuova fase temporalesca. L’instabilità a dire il vero, tenderà ad accentuarsi già dai giorni antecedenti, quando acquazzoni e temporali torneranno protagonisti durante le ore diurne sui settori più interni e quelli montuosi. Il fronte temporalesco raggiungerà il nordest Italia già nel corso della serata di giovedì, estendendosi in quella di venerdì a gran parte del centro. Temporali e grandinate che potranno interessare non solo i settori interni, ma anche di pianura e costieri, fatta eccezione al momento probabilmente solo per quelle della Toscana centro-settentrionale. Sabato il fronte instabile scivolerà verso sudest, causando piogge e temporali su gran parte del sud ed Isole Maggiori, mentre residui fenomeni potranno ancora svilupparsi sul basso Lazio. Va detto che tali tipologie di peggioramenti sono spesso caratterizzati da fenomeni irregolari, quindi con zone alle prese con condizioni meteo avverse ed altre nell’immediata vicinanza con tempo più asciutto. Temperature attese in diffuso calo, portandosi attorno le medie del periodo.

    Possibili nuovi eventi meteo estremi?

    Meteo – L’estate 2020 potrebbe proseguire con nuovi eventi meteo estremi in Italia, a causa dei frequenti impulsi instabili in transito sul fianco orientale dell’anticiclone delle Azzorre. Dopo la breve pausa anticiclonica in atto sull’Italia, seguita alle condizioni meteo avverse nella giornata di ieri, quando violenti nubifragi e grandinate hanno messo in ginocchio parte della Lombardia, il fronte temporalesco atteso per la prossima settimana potrebbe rinnovare condizioni meteo nuovamente favorevoli per lo sviluppo di sistemi convettivi particolarmente violenti. Ricordiamo infatti che questo è il periodo più caldo della stagione estiva e con il maggior contributo solare diurno, carburante fondamentale e necessario per lo sviluppo di fenomeni intensi alle prime infiltrazioni instabili in quota. A seguire possibile ondata di caldo? vediamo i dettagli nella prossima pagina.

  • Ondata di caldo entro fine luglio, poi agosto mese più stabile?

    Dopo il passaggio instabile previsto tra venerdì e sabato, una fase più estiva potrebbe raggiungere l’Italia. Secondo i principali modelli matematici, dopo il 20 luglio un’ondata di caldo abbraccerà gran parte delle regioni con temperature massime attese diffusamente fino a +35°C. Il mese di luglio potrebbe terminare con condizioni meteo più estive anche sul nord Italia, mentre agosto come si presenterà? Al momento le proiezioni dei modelli stagionali vedrebbero l’ultimo mese estivo caratterizzato da una normale dinamicità di fine stagione; non mancheranno le ondate di caldo, seppur non particolarmente durature, mentre break temporaleschi potranno gradualmente proiettarci verso la normale decadenza stagionale. Seguite i prossimi editoriali, dove faremo un’ulteriore approfondimento sulla seconda parte dell’estate!

  • Meteo stabile e caldo sull’Italia, ma una nuova fase temporalesca potrebbe transitare la prossima settimana! Non dimenticarti di rimanere sempre aggiornato iscrivendoti al nostro canale Youtube!

    Bel tempo sull’Italia, salvo locali disturbi, poi nuovo rischio temporali dalla prossima settimana; ondata calda entro la fine del mese?  Per questi motivi vi consigliamo di consultare il nostro sito ed il nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi!

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Davide Gallicchio

Laureato in Fisica dell’Atmosfera e Meteorologia presso l’Università degli studi di Roma Tor Vergata, con una tesi di laurea sperimentale sull'evento meteorologico estremo che ha interessato l'Italia il 29 Ottobre del 2018, attualmente sto perfezionando la mia preparazione attraverso il corso di laurea magistrale in Atmospheric Science and Technology. Parallelamente al percorso di studi lavoro presso il Centro Meteo Italiano S.r.l come meteorologo, occupandomi anche della stesura di articoli meteo e comunicati per emittenti radiofoniche.

SEGUICI SU: