Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 22 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

Ondata di CALDO in ITALIA: temperature sopra media, punte vicine ai +40°C

Nuova ondata di caldo sull'Italia, con l'inizio della prossima settimana che vedrà le temperature salire ben oltre le medie del periodo.

Ritorna l'Alta pressione per il prossimo weekend
1 di 4
  • Temperature in aumento già in questo weekend sull’Italia

    Complice il transito di una saccatura atlantica nei giorni scorsi, il Ferragosto è trascorso con un clima decisamente fresco sull’Italia: le temperature infatti erano sensibilmente scese da Nord a Sud, portandosi anche leggermente sotto le medie del periodo. La situazione però è destinata a cambiare giù durante questo weekend, con la pertubrazione che ormai ha raggiunto i Balcani lasciando invece spazio perché sul Mediterraneo centrale potesse tornare ad espandersi l’anticiclone, come mostrato anche dalle carte consultabili nella sezione dedicata sul nostro sito. Oltre a condizioni meteo più stabili dunque, le temperature sono attese in generale aumento sull’Italia: i valori si riporteranno verso le medie o poco sopra in questo weekend, preludio ad una nuova ondata di caldo attesa per l’inizio della prossima settimana.

    La prossima settimana si apre con una nuova ondata di caldo

    Come detto, l’anticiclone inizierà ad espandersi verso l’Italia già in questo weekend, con le temperature che torneranno quindi a salire: il clima sarà decisamente estivo ma senza particolari eccessi, con le colonnine di mercurio che saliranno fino a +32/34°C specie sulle zone interne centro meridionali. Temperature più elevate nella sola Sardegna, con massime fino a +36/38°C. Per l’inizio della prossima settimana però, il caldo intenso raggiungerà anche i settori Peninsulari: si tratterà, stando alle ultime uscite dei principali modelli meteo, di un’ondata di caldo piuttosto limitata sia per quello che riguarda la sua intensità così come la sua durata, ma non per questo si esclude che le temperature possano salire fino anche a +40°C.

    La prossima settimana è attesa una nuova ondata di caldo in Italia, con le temperature che schizzeranno ben oltre le medie del periodo.

    Aria calda in risalita sul Mediterraneo, temperature 4/5°C sopra media

    La responsabile di questa nuova ondata di caldo sull’Italia sarà la vasta struttura depressionaria presente sul Nord Europa, la quale si allungherà verso la Penisola Iberica, innescando la risalita di aria più calda sul Mediterraneo centrale. Secondo le ultime uscite dei principali modelli meteo, le temperature dovrebbero salire fino a 4/5°C sopra le medie del periodo a partire da lunedì 19 agosto, con il picco che è atteso tra martedì 20 e mercoledì 21: i valori più elevati si raggiungeranno sulle zone interne di Umbria, Lazio, Campania, Puglia, Basilicata e Sardegna, dove non si esclude che si possano sfiorare i +40°C, ma generalmente le temperature si assesteranno attorno a +35/36°C. Caldo anche al Nord Italia, con la Pianura Padana che vedrà le colonnine di mercurio raggiungere anche i +34/35°C specie sull’Emilia Romagna.

  • Caldo sì ma attenzione anche a qualche temporale

    Le temperature tornano quindi ad aumentare sull’Italia, con l’espansione dell’anticiclone: attenzione però che correnti più fresche e instabili in quota potrebbero comunque lambire soprattutto le regioni settentrionali, a causa di una vasta e profonda struttura depressionaria posizionata poco a Nord Ovest delle Isole Britanniche. Secondo le ultime uscite dei principali modelli meteo, nonostante la generale stabilità, qualche acquazzone o temporale potrebbe andare a svilupparsi specie nelle ore pomeridiane sulle Alpi, come mostrato anche dai modelli elaborati dal nostro centro di calcolo. Per avere invece un generale peggioramento meteo sull’Italia non si dovrà attendere a lungo…

  • Cambio di circolazione per la metà della prossima settimana

    Abbiamo detto che la prossima settimana inizierà sotto il segno delle temperature sopra le medie del periodo ma, stando alle ultime uscite dei modelli meteo, l’intensità e la durata di questa ondata di caldo saranno piuttosto limitate. Dopo aver raggiunto l’apice tra il 20 e il 21 agosto, sembra possibile che l’Italia possa andare incontro ad ungenerale peggioramento meteo, con il transito di una piccola saccatura atlantica proprio a partire da giovedì 22 agosto. Entrare in ulteriori dettagli è ancora prematuro, in quanto la distanza temporale e l’incertezza è ancora troppo elevata per poter stilare una previsione meteo affidabile.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Martina Rampoldi

Fin da quando ero piccola sono sempre stata attratta dalle previsioni del tempo e da tutti gli eventi atmosferici. Nata e cresciuta a Milano, mi sono laureata in Fisica dopo la maturità scientifica e successivamente ho conseguito il Master in Meteorologia presso l'Universitat de Barcelona. Nel 2014 ho raggiunto Roma entrando a far parte del team del centrometeoitaliano.it come meteorologa. Principalmente mi occupo di previsioni meteo e della stesura dei bollettini, insieme ai comunicati per varie stazioni radio e ai video di divulgazione. Amante del freddo e della neve e di tutto ciò che riguarda la montagna, affascinata da uragani e tornado.