Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 21 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – OTTOBRE parte AUTUNNALE, ma ATTENZIONE a un possibile SUPER RICHIAMO CALDO, i dettagli

METEO - OTTOBRE potrebbe partire con clima FRESCO tipico dell'AUTUNNO, ma ATTENZIONE ad un successivo e plausibile SUPER RICHIAMO CALDO, ecco tutti i dettagli

Analisi meteo a lungo termine
1 di 3
  • Continua il maltempo sull’Italia, soprattutto sulle alte regioni centrali

    Le condizioni meteo appaiono ancora piuttosto perturbate sulla nostra Penisola questa sera, anche se nelle prossime ore i fenomeni potrebbero tendere ad una attenuazione in un contesto dunque che rimarrà sempre perturbato. In particolare, piogge e temporali stanno ancora colpendo le zone interne della Toscana (dopo aver colpito i settori costieri), dove è attiva un’allerta meteo diramata dal Dipartimento della Protezione Civile già dalla giornata di ieri. Temporali in formazione anche sui settori costieri dell’alto Lazio. Acquazzoni e temporali anche sulle Marche, sull’Umbria e sulla bassa riviera romagnola.

    Settimana perturbata alle porte

    Una goccia fredda sull’Europa occidentale sta attualmente venendo riassorbita da una saccatura che ne rinvigorisce l’attività. Questo comporterà nei prossimi giorni e dunque nella settimana oramai alle porte frequenti acquazzoni e temporali che riguarderanno soprattutto il nord e il versante tirrenico centrale. Ai bordi dell’instabilità il Lazio che comunque, soprattutto nella giornata di domani lunedì 21 settembre, potrà osservare l’arrivo di qualche temporale. Rimarranno almeno inizialmente maggiormente al riparo i settori adriatici, stando almeno alle attuali proiezioni dei principali centri di calcolo. Il che non significa che anche quest’ultime non osserveranno l’arrivo del maltempo.

    Ottobre parte autunnale

    Arrivano conferme riguardo un inizio di ottobre piuttosto autunnale, con l’affluire di correnti più fresche in arrivo dai quadranti nordorientali che oltre a mantenere basse le temperature, porterebbero anche qualche nota di maltempo soprattutto sulle regioni del Triveneto. L’estate è dunque destinata a salutarci, ma ciò non si traduce nel fatto che ad ottobre sia scongiurato il ritorno della mitezza, anzi. Sempre più frequentemente negli ultimi anni è capitato che nel mese di ottobre le temperature sfiorassero o raggiungessero i +30°C finanche a superarli sulle regioni meridionali. Tuttavia, ciò che cambia, è la longevità del caldo stesso.

  • Super richiamo caldo a causa di un affondo troppo occidentale?

    E’ da qualche aggiornamento che il principale centro di calcolo americano GFS mostra l’affondo di una saccatura un po’ troppo occidentale per la prima decade di ottobre. Ciò comporterebbe il pescaggio di aria più calda dai settori nordafricani che verrebbe successivamente scaraventata sull’Italia grazie al moto ciclonico della saccatura stessa. Tuttavia, questo super richiamo caldo che riporterebbe le temperature sui +30°C o addirittura oltre, durerebbe pochi giorni acquisendo tutte le caratteristiche di una cosiddetta onda mobile prefrontale, che non annuncerebbe altro che il successivo arrivo del maltempo.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: