Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 19 Marzo
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Persiste rischio FRANE in ITALIA, è ancora ALLERTA per la Protezione Civile, ecco dove

METEO - Persiste il rischio di FRANE in ITALIA a causa della troppa PIOGGIA e della NEVE dei passati giorni: ecco l'ALLERTA della Protezione Civile, i dettagli

METEO – Persiste rischio FRANE in ITALIA, è ancora ALLERTA per la Protezione Civile, ecco dove
Allerta meteo della Protezione Civile.
1 di 3
  • Fase più stabile e asciutta sulla nostra Penisola, ma già quasi alla fine

    Le condizioni meteo all’interno della nostra Penisola si presentano più stabili da qualche giorno, grazie all’elevazione dell’Anticiclone azzorriano fin qui il principale assente di questo inverno, tra i più dinamici degli ultimi anni. Tuttavia nei prossimi giorni la progressione di una saccatura di origine nordatlantica riporterà condizioni di maltempo anche intenso sullo stivale e in particolare sul versante tirrenico, con il ritorno della neve sulle montagne.

    Domani isolato maltempo, ma rischio frane

    I primi segnali di cedimento dell’Alta pressione arriveranno già dalla giornata di domani venerdì 29 gennaio attraverso un netto aumento della copertura nuvolosa e l’ingresso di isolati rovesci in particolare sulle zone interne delle regioni centro-meridionali. A catturare l’attenzione della Protezione Civile anche quest’oggi è tuttavia il rischio legato alle frane a causa della troppa pioggia e della troppa neve degli scorsi giorni. Questa mattina una frana ha coinvolto infatti la Gardesana. E’ a causa di questo rischio (idrogeologico) che, come vedremo nel presente editoriale, la Protezione Civile ha diffuso l’allerta.

    Ecco il bollettino della Protezione Civile

    Riassunto brevemente il quadro meteorologico attuale e delle prossime ore, vi riportiamo il bollettino di vigilanza meteorologica emesso oggi dalla Protezione Civile e valido per domani: Precipitazioni: da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o breve temporale, su Toscana settentrionale ed orientale, Umbria, zone interne di Marche, Abruzzo e Molise, Lazio orientale e meridionale, Campania, zone occidentali della Basilicata e sulla Calabria tirrenica e meridionale ionica, con quantitativi cumulati generalmente deboli, puntualmente moderati sulla Calabria e sui settori tirrenici di Campania meridionale e Basilicata. Nevicate: al di sopra dei 1400-1600 m, sui settori alpini di confine, con apporti al suolo da deboli a moderati, localmente abbondanti sulle aree di confine della Valle d’Aosta. Visibilità: nessun fenomeno significativo. Temperature: minime in sensibile rialzo ovunque, valori minimi ancora bassi sul Triveneto; massime in sensibile e generale rialzo. Venti: forti dai quadranti occidentali su Sardegna, Toscana, Marche e Romagna, in estensione pomeridiana a tutto il centro-sud, con locali rinforzi di burrasca; forti nord-occidentali su tutti i settori alpini, con raffiche di Favonio fino in valle, specie nel pomeriggio. Mari: molto mossi tutti i bacini occidentali, fino ad agitati il Mar Ligure e il Tirreno centro-settentrionale; tendente a molto mosso l’Adriatico centro-meridionale. Fonte: Sito del Dipartimento della Protezione Civile – Presidenza del Consiglio dei Ministri.

  • Allerta gialla, ecco dove

    Sulla base di quanto scritto all’interno del bollettino che vi abbiamo riportato, il Dipartimento della Protezione Civile ha valutato queste allerte per domani: Per la giornata di domani, Venerdì 29 gennaio 2021:
    ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA:
    Abruzzo: Bacino Alto del Sangro, Bacino dell’Aterno, Marsica
    Valle d’Aosta: Dorsale settentrionale e nord-occidentale, Valgrisenche e Valdigne.
    Interessata dunque dall’allerta il capoluogo de L’Aquila e le zone nordovest della Valle d’Aosta.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin dall'adolescenza, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 ora studente universitario. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia