Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 20 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – perturbazione in transito in ITALIA, fine settembre dai tratti autunnali

Inizio di settimana con il maltempo in Italia: il finale di settembre continuerà ad essere molto dinamico sotto il profilo meteo.

Inizia l'autunno anche dal punto di vista astronomico e la stagione prende il via sotto il segno del maltempo sull'Italia. Fonte: pixabay.com
1 di 4
  • Equinozio d’autunno, inizia la stagione anche dal punto di vista astronomico

    Oggi, lunedì 23 settembre, inizia ufficialmente l’autunno anche dal punto di vista astronomico, con l’equinozio esattamente alle 9.50 ora italiana. La stagione dal punto di vista meteo invece, era iniziata lo scorso 1 settembre: si tratta di una convenzione ai fini del calcolo delle medie, in quanto solstizi ed equinozi possono variare leggermente la loro collocazione temporale. Il prossimo solstizio, quello d’inverno, sarà quest’anno il 22 dicembre, mentre l’autunno meteorologico si concluderà il prossimo 30 novembre. Fatta questa premessa, il finale di settembre si sta rivelando molto dinamico sotto il profilo meteo, come potete vedere anche dalle carte consultabili nella sezione dedicata sul nostro sito, con il maltempo che è tornato ad essere il protagonista sull’Italia.

    Inizio di settimana sotto il segno del maltempo in Italia

    Come da previsione, una vasta perturbazione atlantica ha raggiunto l’Italia già nella giornata di ieri, domenica 22 settembre, determinando un marcato peggioramento meteo ad iniziare dai settori occidentali della nostra Penisola. Questo fronte ha infatti portato con sé maltempo anche intenso, con acquazzoni e temporali che hanno flagellato soprattutto il Centro Nord. Oggi le precipitazioni non daranno tregua all’Italia, con la perturbazione che transiterà verso il Balcani: come mostrato anche dai modelli elaborati dal nostro centro di calcolo, il maltempo interesserà tutta la nostra Penisola, con una piccola goccia di aria fredda in quota che si isolerà proprio sulle nostre regioni settentrionali.

    Perturbazione in transito verso i Balcani, acquazzoni e temporali sparsi

    Fine settembre finalmente con dei tratti più autunnali che estivi in Italia: attese nuove perturbazioni per i prossimi giorni.

    La perturbazione atlantica responsabile del peggioramento meteo di questo weekend continua la sua marcia verso i Balcani, insistendo ancora sull’Italia. Inizio di settimana quindi ancora sotto il segno del maltempo, con acquazzoni e temporali attesi su tutta la nostra Penisola: in particolare, le precipitazioni hanno raggiunto le regioni meridionali, come potete vedere dalle carte radar presenti sul nostro sito, così come stanno raggiungendo anche il Nord Est. Non mancheranno fenomeni localmente intensi anche sul versante tirrenico, già duramente colpito ieri: sull’alto Lazio, ad esempio, in 24 ore sono caduti oltre 150 mm di pioggia, con un picco di 158.4 mm registrato dalla stazione di Montefiascone (VT).

  • Rapido miglioramento per la giornata di domani, martedì 24 settembre

    La goccia fredda che si isolerà nelle prossime ore sull’Italia si muoverà rapidamente verso i Balcani, lasciando spazio ad un veloce miglioramento già per la giornata di domani, martedì 24 settembre, come spiegato anche dal nostro meteorologo Francesco Cibelli. In particolare, rimonterà un piccolo promontorio anticiclonico sul Mediterraneo occidentale che determinerà condizioni di generale stabilità anche sull’Italia: qualche residua pioggia non si esclude solamente sul versante adriatico e poi al Sud. Attenzione però che il finale di settembre si rivelerà molto dinamico sotto il profilo meteo: infatti da metà settimana è atteso un nuovo peggioramento, con acquazzoni e temporali sparsi.

  • Finale di settembre con piogge e temporali in Italia

    Il finale di settembre vedrà la ripresa del flusso atlantico, il quale era stato confinato alle alte latitudini da un ingombrante anticiclone delle Azzorre responsabile di un’ampia fase di estate settembrina. L’autunno astronico inizierà quindi con nuove perturbazione, le quali porteranno sull’Italia e non solo acquazzoni e temporali sparsi, alternandosi a fasi invece più asciutte con la risalita di piccoli promontori anticiclonici. Per quello che riguarda le temperature, le perturbazioni saranno accompagnate da aria più fresca sull’Italia ma non fredda: secondo le ultime uscite dei principali modelli meteo, i valori si assesteranno generalmente attorno alle medie del periodo nei prossimi giorni.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Martina Rampoldi

Fin da quando ero piccola sono sempre stata attratta dalle previsioni del tempo e da tutti gli eventi atmosferici. Nata e cresciuta a Milano, mi sono laureata in Fisica dopo la maturità scientifica e successivamente ho conseguito il Master in Meteorologia presso l'Universitat de Barcelona. Nel 2014 ho raggiunto Roma entrando a far parte del team del centrometeoitaliano.it come meteorologa. Principalmente mi occupo di previsioni meteo e della stesura dei bollettini, insieme ai comunicati per varie stazioni radio e ai video di divulgazione. Amante del freddo e della neve e di tutto ciò che riguarda la montagna, affascinata da uragani e tornado.

SEGUICI SU: