Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 21 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – PIOGGE ALLUVIONALI causano FRANE e ALLAGAMENTI in Nepal: almeno 12 vittime e persone disperse

METEO - Piogge alluvionali colpiscono la popolazione e causano almeno 12 vittime in Nepal. Ci sono anche dei dispersi, situazione difficile

Allagamenti, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 3
  • Pesante maltempo colpisce il Nepal

    Il tempo sull’Italia è in miglioramento dopo i forti temporali che hanno colpito moltissime regioni fino a qualche ora fa. Spostiamoci ora nel mondo e andiamo in Nepal dove la situazione resta tragica in alcune zone a causa di piogge alluvionali che continuano a colpire il Paese. Nemmeno la zona di Kathmandu è stata risparmiata e ancora per i prossimi giorni sono attese piogge o locali temporali anche intensi. Il tempo si manterrà instabile anche nella giornata di domani e nella restante parte della settimana ma con piogge probabili soprattutto nelle ore pomeridiane quando non saranno da escludersi nemmeno locali temporali. Temperature che nella capitale del Nepal saranno comprese tra i 18 e i 24 gradi, umidità prossima al 70%, localmente superiore. Ventilazione che risulterà debole variabile e la visibilità generalmente ottima.

    Enorme frana si abbatte su diversi villaggi in Nepal

    Situazione disastrosa in Nepal, soprattutto occidentale dove piogge alluvionali hanno causato morte e distruzione. In particolare la situazione è molto grave sul fronte delle frane legate in gran parte al maltempo. Da giorni infatti si abbattono in Nepal piogge alluvionali e grandinate che hanno reso il terreno saturo di acqua e lo hanno destabilizzato. Come riporta ndtv.com, almeno 12 persone sono morte e altre nove sono scomparse travolte da grosse frane nel corso delle ultime ore a causa di forti piogge nel Nepal occidentale ma anche il restante settore risulta duramente colpito. Nove persone, tra cui tre bambini, sono morte e altre quattro sono scomparse dopo che la loro casa è stata spazzata via da una frana nella municipalità di Waling. Proseguono le operazioni di soccorso mentre continuano le frane in diverse zone del Nepal.

    Tantissime frane da settimane

    Purtroppo il Paese è colpito da frane e smottamenti ormai da settimane, numerose le vittime che si sono registrate. Sono moltissime le frane nel paese nel corso delle ultime settimane. Come riporta kathmandupost.com, due persone hanno perso la vita dopo che una frana ha seppellito una centrale elettrica a Tellok presso il distretto n. 4 del comune rurale di Sirijangha, nel distretto di Taplejung. Molto probabilmente la grossa frana è stata innescata dalle piogge continue che sono andate avanti per giorni. “Due uomini sono morti nell’incidente”, ha detto Tika Gurung, presidente del comune rurale.  Le piogge continuano a colpire gran parte del Paese e il terreno risulta sempre più instabile. Leggi anche: PIOGGE ALLUVIONALI COLPISCONO IL CONGO

  • Piogge torrenziali anche in Congo 

    Frane e smottamenti anche in altre zone del pianeta come ad esempio in Congo. Un’enorme frana ha seppellito ben tre miniere nel Paese provocando più di 50 persone sono morte vicino alla città di Kamituga, nel Sud Kivu del Congo orientale. “Scavatori e trasportatori di pietre sono stati inghiottiti”, ha detto il sindaco di Kamituga, Alexandre Bundya, “una squadra di soccorritori con motopompe è venuta a recuperare i corpi delle vittime”.

  • Seguiteci sulla nostra pagina

    Tantissimi gli incidenti simili che nel corso degli ultimi giorni si sono verificati in diverse zone del mondo. Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti se notizie sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo anche ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: