Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 13 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – PIOGGE ALLUVIONALI causano almeno 90 morti in Pakistan: abitazioni danneggiate e zone interamente sommerse

METEO - Piogge alluvionali causano almeno 90 morti: situazione critica nel Paese nelle ultime settimane. Ecco quanto sta accadendo in Pakistan

Alluvione, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 3
  • Violento maltempo colpisce il Pakistan

    Come abbiamo visto la situazione meteorologica peggiorata sull’Italia nel corso delle ultime ore e destinata a rimanere ancora instabile nell’arco della serata e parte della nottata odierna. Maltempo anche intenso in molte regioni con danni e disagi nel corso delle ultime ore e purtroppo anche alcune vittime, come ad esempio in Toscana. Non solo maltempo ma anche un crollo delle temperature che in alcuni casi sono tornate ben al di sotto delle medie. Spostiamoci ora all’estero e andiamo in Pakistan dove la situazione è tragica a seguito di 48-72 ore di piogge alluvionali. Colpito gran parte del Paese, compresa la Capitale, dove nel giro di poco tempo interi villaggi sono stati sommersi dall’acqua e purtroppo non sono mancate numerose vittime, bilancio che inoltre potrebbe essere anche provvisorio.

    Piogge alluvionali causano 90 vittime in Pakistan

    Piogge alluvionali stanno colpendo da giorni il Pakistan dove la situazione resta molto difficile. Come riporta alertageo.org, tre giorni di piogge monsoniche hanno ucciso almeno 90 persone e danneggiato almeno 1.000 case in tutta la nazione dell’Asia meridionale. Duramente colpita la zona di Karachi e altre parti della provincia del Sindh. Almeno 90 i morti ma si temono numeri ben superiori ai 100. Tra le vittime legate alle piogge, 31 morti sono state segnalate nel sud del Sindh, mentre 23 persone sono morte nella provincia di Jyber Pakhtunjwa, secondo la National Disaster Management Authority. 5 decessi nella provincia sud-occidentale del Baluchistan e otto nella provincia del Punjab. Altre tredici persone sono morte nel restante Pakistan poiché tutto il paese sta facendo i conti con piogge e temporali.

    Piogge alluvionali in Pakistan: duramente colpita Karachi

    Inondazioni e fiumi di fango hanno travolto tutto e, come riportato da alertageo.org, almeno 90 persone sono rimaste vittime delle inondazioni. Duramente colpita anche la zona di Karachi che è la città più popolosa del Pakistan, la capitale della provincia del Sindh, situata lungo la costa orientale del Mar Arabico. Nella zona il tempo resterà ancora molto instabile per questa settimana e saranno da mettere in conto altri episodi alluvionali. Non solo il Pakistan ma piogge torrenziali si registrano anche in altre zone del sud-est asiatico con allagamenti e vittime. Tralasciamo ora la situazione in Pakistan e in Italia (dove ancora in alcune regioni la situazione resta difficile)  e spostiamoci in Cina dove anche qui il maltempo ha colpito duramente.

  • Maltempo nel mondo: situazione difficile in Cina

    Spostiamoci ora in Cina dove la situazione resta difficile a causa delle piogge alluvionali. Picchi superiori ai 1000 mm sono caduti in appena 50 giorni in alcune zone della Cina sud-orientale e da inizio anno sono oltre 200 le vittime per le alluvioni.

  • Seguiteci sul canale YouTube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: