Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 7 Agosto
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – PIOGGE ALLUVIONALI devastano il Giappone, almeno 55 morti e oltre 1 milione di sfollati, VIDEO

METEO - Bilancio gravoso quello del Giappone a seguito delle PIOGGE ALLUVIONALI: almeno 55 morti, 13 dispersi e oltre 1 milione di sfollati, VIDEO di quanto accaduto

Alluvione in Giappone, fonte ANSA.
1 di 3
  • Totale stabilità in Italia grazie agli effetti dell’Alta pressione

    Le condizioni meteo all’interno della nostra Penisola appaiono molto tranquille: a seguito del weekend di forte maltempo che non ha tra l’altro mancato di portare qualche danno lungo le regioni centro-settentrionali, a partire precisamente dalla giornata di ieri i cieli appaiono soleggiati o al più poco nuvolosi in tutto il Paese, con temperature poi non così elevate grazie all’Anticiclone di origine afroazzorriana. Come scritto nell’editoriale di ieri, tali condizioni di bel tempo avrebbero accompagnato per qualche giorno l’Italia, con un caldo tutt’altro che opprimente a causa della componente oceanica dell’Alta pressione.

    Fase di maltempo estremo in Giappone

    Basta spostarci dall’altro capo del mondo, rimanendo sempre nell’emisfero boreale, e le condizioni meteo cambiano radicalmente risultando estremamente perturbate a latitudini anche inferiori rispetto a molte città italiane. E’ il caso del Giappone, da diversi giorni interessato da flussi più freschi e instabili provenienti da latitudini più settentrionali e più precisamente dall’area siberiana. Va da sé dunque, che oltre al maltempo, anche le temperature risultano piuttosto fredde, soprattutto se relazionate al periodo che stiamo vivendo (anche lì sarebbe piena estate). Tali correnti instabili hanno provocato danni purtroppo anche molto ingenti, come vedremo.

    Almeno 55 morti e 13 dispersi

    L’ondata di duro maltempo che ha colpito il Giappone, su cui ci eravamo focalizzati già qualche giorno fa e sempre attraverso un editoriale apposito, ha marchiato bene il segno purtroppo causando diversi danni anche ingenti e che hanno interessato non solo edifici e oggetti in generale, ma è costata purtroppo anche vite umane: stando infatti a quanto riporta il sito “ansa.it” sarebbero almeno 55 le vittime, la maggior parte (e per la precisione 53) tutte nella prefettura di Kumamoto, non a caso quella maggiormente colpita. Ci sarebbero inoltre ancora ben 13 dispersi. Il bilancio dei danni non termina però qui.

  • VIDEO – Oltre un milione di sfollati, diversi villaggi isolati e interruzione della rete idrica

    La conta dei danni non finisce qui: sarebbero infatti oltre un milione (e precisamente 1,38 milioni) le persone che avrebbero cercato rifiugio altrove a causa di frane e smottamenti, mentre diversi villaggi sono momentaneamente isolati e irraggiungibili da qualsiasi mezzo di comunicazione. Infine, sarebbero migliaia le abitazioni che hanno segnalato un’interruzione dell’acqua corrente. A testimonianza di quanto scritto fin ora, vi riportiamo un video del canale Youtube “Guardian News“.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: