Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 18 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – PIOGGE e ACQUAZZONI in arrivo in ITALIA: la Protezione Civile dirama l’ALLERTA, ecco le città colpite

METEO - CIRCOLAZIONE DEPRESSIONARIA continua a produrre qualche PIOGGIA o ACQUAZZONE localizzata in Sicilia, la Protezione Civile ha diramato l'ALLERTA: ecco la lista delle città colpite

METEO – PIOGGE e ACQUAZZONI in arrivo in ITALIA: la Protezione Civile dirama l’ALLERTA, ecco le città colpite
Allerta meteo della Protezione Civile.
1 di 3
  • Stabilità in Italia garantita dall’Alta pressione

    Da qualche giorno a questa parte in Italia si ritrovano condizioni meteo di prevalente stabilità, assicurate dalla rimonta di un campo di Alta pressione di matrice afroazzorriana che porta dunque bel tempo con cieli sereni o poco nuvolosi perlopiù. Addensamenti maggiori sulle regioni meridionali, in particolare sulla Sicilia dove da questa mattina si susseguono isolati rovesci occasionalmente anche molto intensi e lo faranno anche questa sera.

    Domani altra giornata di isolato maltempo per la Sicilia

    Una circolazione depressionaria che nel corso del weekend aveva provocato nubifragi persistenti sul versante jonico dove ingenti sono stati i danni, rimane ancora attiva e porterà residui effetti anche nella giornata di domani mercoledì 25 novembre: isolati rovesci occasionalmente anche intensi e a carattere di nubifragio interesseranno ancora la Sicilia, in particolare le aree tra catanese, siracusano, ragusano e anche messinese. Sul resto d’Italia albergherà il bel tempo garantito dall’Alta pressione precedentemente menzionata.

    Ecco il bollettino della Protezione Civile

    Riassunto brevemente il quadro meteorologico attuale e delle prossime ore, vi riportiamo il bollettino di vigilanza meteorologica emesso oggi dalla Protezione Civile e valido per domani: Precipitazioni: da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Sicilia, Sardegna orientale e Calabria orientale e meridionale, con quantitativi cumulati deboli, fino a puntualmente moderati su Sicilia settentrionale ed orientale. Visibilità: nessun fenomeno significativo. Temperature: nessun fenomeno significativo. Venti: localmente forti dai quadranti settentrionali sui settori ionici di Calabria e Sicilia, in rapida attenuazione. Mari: localmente molto mosso lo Ionio, con moto ondoso in progressivo calo. Fonte: Sito del Dipartimento della Protezione Civile – Presidenza del Consiglio dei Ministri.

  • Allerta gialla, ecco dove

    Sulla base di quanto scritto all’interno del bollettino che vi abbiamo riportato, il Dipartimento di Protezione Civile ha valutato queste allerte per domani: Per la giornata di domani, Mercoledì 25 novembre 2020: ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA: Sicilia: Nord-Orientale, versante ionico, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Sud-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie. ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA: Sicilia: Nord-Orientale, versante ionico, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Sud-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie.
    Interessati dunque dall’allerta i seguenti capoluoghi: Ragusa, Siracusa, Catania, Messina, Enna.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: