Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 7 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – PIOGGE e TEMPORALI sferzano Genova, provocando frane, smottamenti e forti disagi alla viabilità. Chiusi musei e biblioteche, i dettagli

METEO - Accumuli di pioggia ingenti si riversano su Genova, forti disagi alla viabilità con frane e smottamenti

Mareggiata, immagine di repertorio fonte Pixabay.
1 di 4
  • Situazione di generale maltempo sul nostro Paese

    Anche la giornata odierna, così come le precedenti, è stata caratterizzata da un’ondata di maltempo sul nostro Paese. Anche questa volta purtroppo, sono molte le località che stanno facendo la conta dei danni e dei disagi da esso provocati. Nella sola giornata di oggi, allagamenti vari si sono riscontrati nell’agrigentino, soprattutto a Licata, mentre nel bolognese si stimano danni milionari, con persone evacuate a causa dell’esondazione di un fiume.

    Allerta rossa per rischio idraulico a Bologna e Ferrara oggi

    Non a caso il Dipartimento di Protezione Civile nella giornata di ieri aveva valutato per tutta la giornata di oggi un’allerta meteo di codice rosso a Bologna e Ferrara e provincia, per rischio idraulico, dunque un’allerta che tiene conto più della piena dei fiumi che del maltempo stesso che si è verificato quest’oggi (che infatti non è risultato così intenso). Migliora nelle prossime ore, con qualche rovescio di debole o moderata intensità nel primo mattino di domani, ma la situazione resta critica.

    Allerta arancione a Genova, il COC ha deciso di tenere le scuole aperte per oggi

    Ultime news sul forte maltempo che si è abbattuto sulla città di Genova quest’oggi.

    Per quanto riguarda invece la città di Genova, notoriamente a forte rischio idrogeologico, per la giornata di oggi, fino alle ore 18, è stata stimata un’allerta meteo di codice arancione. E’ stato attivato, come è solito in questi casi, anche il COC (acronimo di Centro Operativo Comunale) che ha deciso comunque di tenere aperte le scuole per la giornata di martedì 19 novembre. Nelle prossime ore il tempo è destinato gradualmente al miglioramento.

  • Chiusi musei e biblioteche, negozianti chiudono per ingrossamento del torrente in Val Bisagno Ferrante

    L’ondata di forte maltempo che si è abbattuta su Genova ha comunque causato i suoi danni e disagi: secondo quanto riporta il quotidiano “La Repubblica“, il presidente del Municipio Val Bisagno Ferrante ha comunicato che i negozianti, impauriti dalla piena del torrente, stanno chiudendo le loro attività. Inoltre, a fronte delle previsioni, il comune ha disposto la chiusura anche di alcuni musei e biblioteche, stando a ciò che riporta “GenovaToday“.

  • Frane e smottamenti a Recco e Camaldoli, chiusa sopraelevata alle moto e telonati per il forte vento

    Stando sempre a ciò che riporta “GenovaToday” la situazione di forte maltempo ha causato anche delle frane e smottamenti nel comune di Recco e nella zona di Camaldoli a Genova. A causa del forte vento è stato imposto il divieto di transito a moto e telonati sulla sopraelevata. Le intense raffiche di vento hanno peraltro abbattuto un albero nel quartiere di Brignole. Pesanti disagi sulla viabilità cittadina e autostradale, dove si verificano code anche piuttosto lunghe a causa degli allagamenti. Di seguito potrete vedere un video che ritrae la situazione che si sta registrando in queste ore in Liguria, ripreso dall’account Youtube “Pupia Crime”:

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: