Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 18 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – PIOGGE TORRENZIALI e INONDAZIONI KILLER hanno colpito Kasese, in Uganda: ci sono morti e sfollati

METEO - PIOGGE TORRENZIALI e INONDAZIONI KILLER hanno letteralmente TRAVOLTO Kasese, una città dell'Uganda: ci sono 2 morti e 1200 famiglie sfollate, tutti i dettagli

METEO – PIOGGE TORRENZIALI e INONDAZIONI KILLER hanno colpito Kasese, in Uganda: ci sono morti e sfollati
Alluvione, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 3
  • Via il maltempo dall’Italia

    Le correnti atlantiche che nella giornata di ieri avevano fatto ingresso sui settori nordoccidentali provocando un arretramento lieve della struttura anticiclonica si sono nuovamente allontanate verso nordovest, sospinte da un nuovo forcing dell’Anticiclone. Esse avevano portato effetti piuttosto evidenti non solo sulle regioni nordoccidentali, dove hanno comunque causato qualche rapido e isolato piovasco o acquazzone, ma anche e soprattutto sul versante occidentale italiano in generale, favorendo un tappeto nuvoloso piuttosto compatto anche se arido di precipitazioni.

    Anticiclone nuovamente protagonista del Mediterraneo, attenzione alle nebbie

    Grazie ad una nuova spinta operata già dalle primissime ore della giornata odierna sulla nostra Penisola, l’Anticiclone riprende il controllo non solo dell’intero stivale, ma anche del Mediterraneo centrale, portando condizioni di generale bel tempo, salvo temporanee eccezioni: il regime di subsidenza pone le condizioni favorevoli allo sviluppo di nebbie o foschie tra le ore notturne e quelle del primo mattino in Pianura Padana e nelle vallate interne; nebbie che non solo ridurranno vistosamente la visibilità aumentando il grado di pericolosità di chi si trova in strada, ma che peggioreranno sensibilmente la qualità dell’aria.

    Fenomeni meteorologici estremi, ieri la Tempesta Eta, oggi un vero e proprio alluvione in Uganda

    Mentre un possente promontorio anticiclonico di matrice afroazzorriana è dunque tornato ad avvolgere interamente la nostra Penisola portando condizioni di generale stabilità, nel resto del mondo non sempre si gode della stessa “quiete”, anzi: mentre ieri infatti la Tempesta Tropicale Eta ha colpito duramente il Nicaragua provocando persino delle vittime, nelle scorse ore e dunque nella giornata odierna un vero e proprio alluvione ha travolto la città di Kasese, in Uganda. Purtroppo, anche in questo caso come vedremo anche nel prossimo paragrafo, non sono mancati morti dovuti al maltempo.

  • 2 morti e 1200 sfollati è il bilancio

    Stando a ciò che si apprende dal sito “alertageo.org” piogge torrenziali avrebbero colpito Kasese in Uganda provocando ingenti danni e disagi: vi sarebbero infatti 2 vittime e si tratterebbe di una madre e un figlio che sarebbero stati travolti dall’esondazione del fiume Hima. Inoltre, le piogge torrenziali, hanno causato lo sfollamento di circa 1200 famiglie, le quali hanno trovato rifugio nelle scuole o nelle chiese del luogo.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: