Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 25 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – PIOGGE TORRENZIALI TRAVOLGONO il Vietnam: molteplici FRANE, ci sono 13 morti, ecco i dettagli

METEO - Da qualche giorno il Vietnam è alle prese con un'ondata di violento MALTEMPO che nelle scorse ore ha portato anche diverse frane nelle quali sono stati travolti alcuni soccorritori: 13 sono rimaste vittime

METEO – PIOGGE TORRENZIALI TRAVOLGONO il Vietnam: molteplici FRANE, ci sono 13 morti, ecco i dettagli
Frana, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 3
  • Piogge isolate o sparse sui settori centrali

    Nel corso della giornata odierna si osservano sia da immagini satellitari che da radar meteorologico condizioni meteo tendenzialmente perturbate sul nostro Paese che fino a questo momento ha registrato l’arrivo di qualche pioggia soprattutto sui settori centrali. Questo a causa di una circolazione depressionaria che staziona nel Mediterraneo e che porta rovesci isolati o al più sparsi soprattutto lungo i settori occidentali, nonché quelli tirrenici, già duramente colpiti dal maltempo di ieri: in Provincia di Frosinone ad esempio ha causato il crollo di un ponte non producendo fortunatamente né feriti e né vittime.

    Nelle prossime ore acquazzoni e occasionali temporali in estensione anche sul basso versante tirrenico

    Se fino a questo momento le condizioni meteo di instabilità hanno interessato esclusivamente le regioni centrali e soprattutto di sponda tirrenica, la presenza di correnti umide e più fresche presenti ad alta quota sul Mediterraneo centrale porteranno l’estensione del maltempo intermittente e a carattere isolato o al più sparso anche sul basso versante tirrenico. Anche in questo caso potrebbe presentarsi solo occasionalmente l’attività elettrica, con temperature che si attesteranno su valori autunnali. Migliorerà relativamente al nord dove non sono attesi fenomeni significativi, con temperature che anche in questo caso si fermeranno su valori anche sotto la media.

    Eventi meteorologici estremi nel mondo

    Mentre in Italia l’ondata di maltempo sembra sia essersi placata anche se non pienamente esaurita, come si evince da quanto scritto nei precedenti paragrafi, ci dirigiamo però oltre i nostri confini nazionali come facciamo spesso in questi casi andando a commentare e ad approfondire quanto avviene di estremo nel resto del mondo, ovviamente dal punto di vista meteorologico. Ci soffermiamo quest’oggi ancora una volta sul Vietnam, dove qualche giorno fa il violento maltempo causò 9 morti e dove anche questa volta le piogge torrenziali hanno causato un bollettino pesante sotto questo punto di vista.

  • Numerose frane, travolti i soccorritori: 13 morti

    Stando a ciò che si apprende dal sito “aa.com.tr” le piogge torrenziali starebbero interessando ancora il Vietnam nelle ultime ore e hanno fin qui reso i terreni molto friabili e mollicci. Terreno fertile, per modo di dire, per le frane. Effettivamente molte se ne sono verificate sul territorio nazionale vietnamita, ma alcune di esse hanno travolto i soccorritori, uccidendone 13. I corpi devono peraltro essere ancora identificati.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: