Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 18 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – PONTE dell’IMMACOLATA con il FREDDO POLARE: MALTEMPO e NEVE a bassa quota, i dettagli

METEO - Il ponte dell'IMMACOLATA nel mirino delle CORRENTI POLARI, MALTEMPO PROLUNGATO in ITALIA e NEVE a BASSA QUOTA, ecco tutti i dettagli

METEO – PONTE dell’IMMACOLATA con il FREDDO POLARE: MALTEMPO e NEVE a bassa quota, i dettagli
Inizio settimana con correnti polari.
1 di 3
  • Fronte di intenso maltempo in Italia, allerta rossa sull’estremo nordest

    Le condizioni meteo all’interno della nostra Penisola sono quest’oggi nuovamente peggiorate grazie all’ingresso delle correnti polari sul Mediterraneo centrale che hanno riportato peraltro nevicate a quote molto basse e prossime a quelle di pianura tra cuneese e alessandrino. Il maltempo presenta talvolta carattere molto intenso e non sono mancati danni e disagi anche sull’estremo nordest, laddove la Protezione Civile aveva diramato nella giornata di ieri l’allerta rossa.

    Danni in Toscana, Versilia nel mirino del maltempo

    Il fronte di maltempo si è esteso però fino a parte delle regioni centrali, come ad esempio la Toscana, dove non sono stati i pochi i problemi dovuti alle piogge, acquazzoni e a tratti anche a carattere di nubifragio: le aree più colpite sembrano essere quelle della Versilia, ma anche a Livorno e nel livornese la situazione, soprattutto nella prima metà della giornata odierna, è risultata in alcuni momenti critica, come abbiamo approfondito in un apposito editoriale.

    Ponte dell’Immacolata con nuovo affondo polare

    Chi pensa che sia finita qui si sbaglia di grosso: dopo un weekend caratterizzato da condizioni meteo pienamente invernali su molte aree del Paese, ecco che per l’inizio della prossima settimana e dunque per il Ponte dell’Immacolata, i principali centri di calcolo mostrano l’ennesimo affondo polare è pronto a giungere sul Mediterraneo centrale, innescando ancora una volta una ciclogenesi sull’alto versante tirrenico. Arriveranno nuove piogge e temporali, ma anche nevicate a quote bassissime.

  • Neve a quote bassissime tra cuneese e alessandrino

    L’affondo polare porterà, come negli ultimi giorni, altra aria fredda sul Mediterraneo centrale e in particolare sui soliti settori nordoccidentali, con la neve che potrebbe ripresentarsi a quote veramente molto basse in particolare tra il cuneese e l’alessandrino. Tale evoluzione potrebbe interessare queste zone proprio nella giornata dell’Immacolata e cioè martedì 8 dicembre, con accumuli tutti da valutare nei prossimi giorni.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: