Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 14 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Primo CALDO di stagione in arrivo? L’ESTATE ci prova!! Tutti i dettagli

PREVISIONI METEO – Ancora maltempo sull'ITALIA, ma l'ESTATE fa un tentativo la prossima settimana: scopriamo di che si tratta con l'evoluzione attesa nel medio-lungo periodo. Tutti i dettagli

METEO – Ancora VIOLENTI TEMPORALI, poi IL CALDO è pronto a SCOPPIARE: tutti i dettagli
METEO – Ancora VIOLENTI TEMPORALI, poi IL CALDO è pronto a SCOPPIARE: tutti i dettagli
1 di 3
  • METEO : nelle prossime ore ancora intenso maltempo al Centro-Nord, timido miglioramento invece al meridione

    Buongiorno e bentrovati a tutti gli amici del Centro Meteo Italiano.  L’estate sembra voler tendere la mano alla nostra Penisola dopo un inizio del mese di giugno a dir poco altalenante. Secondo i principali centri di calcolo di questa mattina sembrerebbe infatti che una parziale rimonta dell’anticiclone africano possa interessare il Mediterraneo a partire dalla prossima settimana, vale a dire più o meno dalla seconda metà del mese. Secondo ECMWF, modello europeo, un primo aumento delle temperature si concretizzerà tra mercoledì e giovedì, con i valori massimi che giungeranno finalmente intorno a valori nella media del periodo. Ma le insidie non mancheranno: una ferita barica così estesa infatti sarà difficile da riassorbire nel giro di così poco tempo e nuove infiltrazioni di aria umida e instabile potrebbero divenire all’ordine del giorno. Nel frattempo vediamo quanto ci aspetta nel prossimo week end sulla nostra Penisola.

    Inizio prossima settimana ancora incerto

    Prossima settimana ancora incerta con una residua circolazione instabile che potrebbe ancora influenzare il clima della nostra Penisola. Sebbene un primo aumento dei valori pressori possa interessare le regioni meridionali, non è escluso che qualche pioggia si concentrerà ancora al Centro-Nord con possibilità di temporali soprattutto sui settori occidentali. Temperature in generale aumento nei valori massimi, stazionarie o in lieve calo invece le minime. Sarà comunque l’alba del generale miglioramento di cui vi parlavamo nel primo paragrafo, con l’anticiclone africano pronto a fare la voce grossa e portare in maniera più o meno stabile l’Italia nella stagione estiva che molti stanno aspettando ormai da diverse settimane.

    Ma potrebbe essere ancora maltempo nel week end

    Per quanto riguarda il prossimo fine settimana, è presente molta incertezza tra i modelli circa la tendenza attesa per sabato e domenica. Secondo la maggior parte dei principali centri di calcolo la nostra Penisola potrebbe vivere l’ennesima ondata di maltempo con precipitazioni diffuse. Secondo il centro europeo Ukmo la giornata di sabato potrebbe trascorrere inizialmente con stabilità atmosferica ma con peggioramento in arrivo da ovest che darà i suoi effetti a partire da domenica, mentre il modello matematico Icon propone un esteso fronte perturbato che porterebbe maltempo diffuso già dal giorno precedente. L’estate potrebbe quindi latitare almeno fino alla metà del mese di giugno, momento in cui non è escluso che possa esserci la prima rimonta ufficiale dell’anticiclone africano.

  • Anche DOMANI intensa giornata di maltempo sull’Italia

    Tuttavia, domani ci aspetta ancora una giornata all’insegna del maltempo intenso: l’isolamento di un nocciolo depressionario a tutte le quote favorirà un nuovo aumento dell’instabilità con elevate possibilità di fenomeni temporaleschi sulle coste di Toscana e Liguria sin dalle prime ore del mattino. Maggiore stabilità atmosferica invece al Sud dove una timida rimonta dell’anticiclone favorirà la presenza di ampie schiarite soprattutto sulle estreme aree del meridione. Ancora instabilità diffusa invece su rilievi e pianure del Nord Italia, dove insisteranno fenomeni a tratti molto intensi specie a ridosso di Alpi e Prealpi. Attesi fenomeni instabili anche sull’Appennino centro-meridionale. In nottata fenomeni in estensione anche sulle coste del Lazio, con possibilità di temporale su Roma città. Temperature in lieve ripresa sia nei valori minimi che nei valori massimi. Ventilazione in rinforzo da Ovest sulle regioni tirreniche.

  • Per tutti i dettagli vi ricordiamo, come sempre, di seguire il nostro canale Youtube: all’interno disponibili video sempre aggiornati e ben curati graficamente.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Brando Trionfera

il 20 Dicembre 2015 ho conseguito la laurea triennale in Scienze Geologiche presso l’Università “La Sapienza” di Roma, pochi mesi dopo intraprendo l’avventura lavorativa al Centro Meteo Italiano. Negli anni successivi, parallelamente all’operato nel CMI che consiste nell’elaborazione di previsioni meteo grafiche, bollettini e articoli previsionali, continuo a seguire il percorso di studi magistrale in Geologia d’Esplorazione presso la stessa università. Ho conseguito la laurea il 26 Ottobre del 2018 con votazione di 110 e Lode dopo aver raccolto e rielaborato, per oltre un anno, dati sui terremoti nel Molise presso l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in ambito della mia tesi sperimentale.

SEGUICI SU: