Mercoledì 17 Luglio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – prossima settimana con anticiclone o nuove perturbazioni?

La prossima settimana vedrà l'Italia contesa tra l'anticiclone e nuove perturbazioni: caldo sì ma condizioni meteo localmente instabili.

La prossima settimana l'Italia potrebbe trovarsi a metà tra correnti atlantiche foriere di nuove piogge e aria più calda sempre di matrice africana.
  • Weekend all’insegna del caldo intenso con l’anticiclone africano

    I principali modelli meteo confermano sempre più la prima espansione dell’estate 2019 per quello che riguarda l’anticiclone africano verso il Mediterraneo centrale, il quale raggiungerà l’Italia già questo weekend con caldo sempre più intenso. Le temperature sono destinate ad aumentare sensibilmente sulla nostra Penisola ed in particolare al Centro Sud, dove questo weekend non si esclude che le colonnine di mercurio possano arrivare fino a sfiorare i +40°C specie sulle zone interne. Questo grazie a valori in quota superiori anche a +20°C, come mostrato dal modello GFS sul nostro sito: dicorso diverso invece per quello che riguarda le regioni settentrionali, dove l’anticiclone non sarà così predominante lasciando spazio a condizioni meteo più instabili.

    Previsioni Meteo per il pomeriggio di domenica 9 giugno 2019 al Nord Italia.

    Qualche pioggia al Nord Italia specie da domenica 9 giugno

    L’anticiclone africano terrà compagnia all’Italia in questo wekeend quindi, con il caldo e la stabilità grandi protagonisti soprattutto al Centro Sud. Per quello che riguarda le regioni settentrionali invece, non si escludono piogge e locali temporali per via dell’afflusso di correnti più umide e instabili, come potete vedere dalle carte consultabili nella sezione dedicata sul nostro sito. Sarà soprattutto domenica 9 giugno a venire bagnata dalle prime precipitazioni, che raggiungeranno le regioni nord occidentali già al mattino. A seguire, come mostrato anche dai modelli elaborati dal nostro centro di calcolo, condizioni meteo generalmente instabili sono attese su buona parte del Nord Italia, più asciutto solo su Friuli e coste adriatiche.

    Italia divisa in due dal meteo per la prossima settimana

    Anche l’inizio della prossima settimana vedrà condizioni meteo localmente instabili specie sulle regioni settentrionali, con il continuo afflusso di correnti più umide e instabili dai quadranti sud occidentali. L’Italia sarà ancora una volta divisa in due, con qualche pioggia al Nord e caldo intenso soprattutto al Centro Sud, anche per l’inizio della prossima settimana. L’incertezza riguardo tale proiezione meteo però è ancora non trascurabile, quindi è prematuro fare una previsione dettagliata su quello che succederà la prossima settimana sulla nostra Penisola.

  • Ondata di caldo in Italia nei prossimi giorni, con le temperature che potranno sfiorare anche i +40°C specie sulle zone interne del Sud.

    Ondata di caldo in Italia nei prossimi giorni, con le temperature che potranno sfiorare anche i +40°C specie sulle zone interne del Sud.

    Picco dell’ondata di caldo tra domenica 9 e lunedì 10 giugno

    Secondo le ultime uscite dei principali modelli meteo, la prima vera e propria ondata di caldo della stagione interesserà l’Italia nei prossimi giorni, con temperature particolarmente elevate specie al Centro Sud. Il suo picco è atteso tra domenica e lunedì soprattutto sulle regioni centrali, mentre per quello che riguarda il Sud Italia sembra che il caldo non sia disposto a mollare la presa per tutta la prossima settimana, con temperature ben sopra le medie del periodo. La situazione meteo dovrebbe cambiare però tra martedì 11 e mercoledì 12 giugno, quando si avvicinerà dalla Francia una nuova perturbazione.

  • Incertezza ma possibile ritorno delle piogge sull’Italia

    L’avvicinamento di un vortice depressionario sulla Francia dovrebbe determinare una generale diminuzione delle temperature al Centro Nord soprattutto da mercoledì 12 giugno, con un aumento dell’instabilità specie sulle Alpi e al Nord Ovest dove non mancheranno piogge e temporali. A seguire, l’evoluzione meteo è strettamente collegata alla posizione di una vasta area depressionaria sull’Europa occidentale: l’Italia potrebbe essere esattamente nel mezzo tra correnti atlantiche foriere di piogge anche intense e una risalita di aria di matrice africana con dunque ancora caldo.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nel prossimo weekend e poi per la prossima settimana sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Martina Rampoldi

Fin da quando ero piccola sono sempre stata attratta dalle previsioni del tempo e da tutti gli eventi atmosferici. Nata e cresciuta a Milano, mi sono laureata in Fisica dopo la maturità scientifica e successivamente ho conseguito il Master in Meteorologia presso l'Universitat de Barcelona. Nel 2014 ho raggiunto Roma entrando a far parte del team del centrometeoitaliano.it come meteorologa. Principalmente mi occupo di previsioni meteo e della stesura dei bollettini, insieme ai comunicati per varie stazioni radio e ai video di divulgazione. Amante del freddo e della neve e di tutto ciò che riguarda la montagna, affascinata da uragani e tornado.

SEGUICI SU: