METEO prossima settimana: bel tempo al nord Italia, instabile al centro-sud

Pubblicato da Roberto Schiaroli

Tornano le piogge e le nevicate in queste or in Italia, si tratterà tuttavia di un rapido passaggio perturbato con il ritorno del bel tempo al nord Italia durante la prossima settimana.

Segnala
Tendenza meteo per la prossima settimana
  • Tempo in peggioramento in queste ore al centro-nord Italia

    L’ imminente arrivo di una perturbazione di matrice nord-atlantica sarà in grado di riportare piogge e nevicate in Italia, ad iniziare dalle regioni più settentrionali Piove giù in queste ore tra Liguria, Piemonte e Lombardia. Pioviggini si segnalano a Milano, Alessandria, Pavia, Bergamo e Brescia, nelle prossime ore il maltempo si farà avanti in tutte le regioni settentrionali. Come detto la perturbazione è in arrivo dal Nord Atlantico, come potete vedere anche dalle carte consultabili nella sezione dedicata del nostro sito, e dopo aver portato piogge e neve al Nord Italia interesserà anche il medio Adriatico e le regioni meridionali all’inizio della prossima settimana, con precipitazioni diffuse e nevicate sugli Appennini.

    Migliora rapidamente il tempo al nord Italia, prossima settimana  sotto il segno dell’instabilità al sud

    Torna la neve sulle Alpi in queste ore, sono attesi fiocchi fin verso i 1000-1500 metri dal Piemonte al Friuli. Gli accumuli più abbondanti sono previsti tuttavia sul settore centro-orientale, specie tra Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Neve prevista anche in Appennino ma solo dalla nottata odierna quando le temperature sono previste in calo e più in linea con la media del periodo grazie all’ ingresso delle correnti di maestrale. Nei primi giorni della prossima settimana poi il tempo tenderà a migliorare decisamente al nord e versante tirrenico centrale.

  • Secondo GFS possibile nucleo freddo in arrivo da Est per metà febbraio

    Come potete vedere anche dai modelli elaborati dal nostro centro di calcolo, la saccatura di bassa pressione poi si allungherà sui Balcani e lambirà anche la nostra Penisola favorendo l’arrivo di qualche fiocco di neve fino a bassa quota specie sull’Appennino centro meridionale specie tra martedì 12 e mercoledì 13 febbraio. A seguire le incertezze in merito all’ evoluzione meteo nel lungo termine si fanno considerevoli. Tuttavia il modello GFS propone un possente anticiclone in espansione sull’ Europa centro-settentrionale e correnti fredde dalla russia in discesa di conseguenza verso l’ Eruopa meridionale. Esso potrebbero raggiungere anche in Mediterraneo orientale e lambire l’ Italia con scenari invernali al sud Italia, specie in Puglia. Vi invitiamo quindi a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, per rimanere sempre informati sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e poi nella prossima settimana.


Iscriviti alla nostra newsletter

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

Seguici su:
Facebook
Google Plus
Twitter