Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 21 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Raffiche di vento BURRASCOSE fino ad oltre 100km/h e intense MAREGGIATE con ONDE fino a 4 metri, i dettagli

METEO - Violente raffiche di vento fin oltre i 100km/h in ITALIA e intense MAREGGIATE soprattutto sul settore tirrenico: MARE FORZA 5 tra Liguria e Toscana, ecco tutti i dettagli

Vento e mareggiate, immagine di repertorio fonte Pixabay.
1 di 3
  • Parentesi di intenso maltempo soprattutto al centro-nord

    Come si assiste già da qualche giorno, soprattutto sulle regioni centro-settentrionali le condizioni meteo sono evolute ad un visibile peggioramento, con l’autunno che ha fatto scacco matto all’estate e che ha portato una fase di intenso maltempo che è iniziata in maniera più evidente proprio in concomitanza del relativo equinozio autunnale, avvenuto quest’anno nella giornata del 22 settembre. Nella serata di ieri un violento sistema temporalesco ha inoltre colpito la Capitale, provocando danni e conseguentemente anche disagi abbastanza ingenti e che si sono inevitabilmente ripercossi anche sulla viabilità cittadina.

    Un morto a Sassari a causa degli allagamenti

    Tuttavia la fase di maltempo è apparsa piuttosto diffusa, contrariamente a ciò che si poteva pensare in mancanza di un vero e proprio minimo depressionario. Tanto che sotto le piogge e i forti temporali sono state diverse zone soprattutto delle regioni centro-settentrionali, ma anche del basso settore adriatico. Inclusa nel maltempo anche la Sardegna, dove ieri un nubifragio ha colpito il sassarese, causando la morte per annegamento di un 53enne senzatetto. Qui le condizioni meteo nella giornata odierna appaiono decisamente migliori, con accenno addirittura a qualche schiarita.

    Raffiche di vento burrascose anche oltre i 100km/h domani in Italia

    Stando alle attuali proiezioni modellistiche dei principali centri di calcolo nella giornata di domani venerdì 25 settembre grazie all’affondo di una saccatura di origine polare marittima sul Mediterraneo centrale rinforzeranno i venti che arriveranno a sferzare fin oltre i 100km/h soprattutto sulle cime appenniniche del settore Tosco-Emiliano, ma anche localmente in quelle dei settori centro-meridionali. Forti raffiche di vento anche sul settore tirrenico e sulla Pianura Padana, dove arriveranno a raggiungere i 70-75km/h. L’arrivo delle correnti polari sarà inoltre responsabile di un’intensificazione del moto ondoso, come vedremo nel prossimo paragrafo.

  • Graduale intensificazione del moto ondoso a partire dal Mar Tirreno, mare forza 5 tra Liguria e Toscana con onde alte fino a 4 metri

    Un’intensificazione graduale del moto ondoso risponderà dunque all’arrivo di una saccatura di origine polare marittima a partire dai settori più occidentali e quindi da quelli tirrenici. Tra la Liguria e la Toscana in particolare le onde arriveranno ad essere alte fino a 4 metri, con la classificazione a forza 5. Altezza più o meno simile si registrerà sul resto dei settori tirrenici entro la serata di domani venerdì 25 settembre, mentre le coste adriatiche avranno a che fare con onde alte al più una metrata, soprattutto sulle aree più settentrionali.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: