Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 20 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO: rischio imminente di nubifragi al Nord Italia, ecco dove

Maltempo intenso dalle prossime ore ad iniziare dal Nord Ovest: possibili nubifragi specie su Liguria, Valle d'Aosta e Piemonte.

Modello WRF elaborato dal nostro Centro di Calcolo - Precipitazioni cumulate in 24 ore alle 06Z del 16 ottobre 2019
1 di 4
  • Una perturbazione si avvicina da Ovest, tempo in peggioramento

    Dopo l’anticiclone che ci ha tenuto compagnia durante tutto il weekend con tempo stabile e clima decisamente mite, in questo inizio settimana stiamo andando incontro ad un marcato peggioramento meteo sull’Italia. Infatti i massimi dell’alta pressione si sono sbilanciati verso l’Europa orientale, lasciando spazio all’arrivo di una vasta perturbazione atlantica che si allunga dalle Isole Britanniche fin sulla Penisola Iberica come potete vedere dalle carte consultabili nella sezione dedicata sul nostro sito. Questa saccautura si sposterà progressivamente verso Est, raggiungendo anche l’Italia dove sono attese condizioni di vero e proprio maltempo. Acquazzoni e temporali inizieranno ad interessare soprattutto il Nord Ovest, con le prime piogge che bagnano già la Liguria questo pomeriggio.

    Maltempo in arrivo sull’Italia, tornano acquazzoni e temporali

    Il maltempo dunque è pronto a tornare ad essere il grande protagonista sull’Italia, un un rapido ma intenso peggioramento meteo che porterà acquazzoni e temporali soprattutto sulle regioni settentrionali e su quelle tirreniche. Come mostrato anche dai modelli elaborati dal nostro centro di calcolo, le piogge inizieranno a bagnare il Nord Ovest nelle prossime ore, andando man mano intensificandosi nella notte: la giornata di domani, martedì 15 ottobre, vedrà condizioni meteo decisamente più autunnali che estive, con appunto il maltempo che interesserà tutto il Nord Italia così come il versante tirrenico. La perturbazione si muoverà rapidamente sulla nostra Penisola, con i fenomeni più intensi che si sposteranno poi verso Sud e al Nord Est prima di esaurirsi già nella seconda parte di mercoledì 16 ottobre.

    Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria: alto rischio di nubifragi domani

    Perturbazione in arrivo sull’Italia con una intensa fase di maltempo che potrebbe portare anche locali nubifragi specie al Nord Ovest.

    Le prime piogge bagnano già in queste ore il Nord Ovest ma sarà da questa sera che i fenomeni andranno ad intensificarsi. Si inizierà dalla Liguria, la prima regione che questa notte sarà interessata dai primi temporali intensi, con le precipitazioni che si estenderanno poi a Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia. Nella mattinata di domani non si escludono locali nubifragi proprio sulla Liguria ma soprattutto su Valle d’Aosta e alto Piemonte, come spiegato dal nostro meteorologo Francesco Cibelli, dove gli accumuli in 24 ore potrebbero superare i 100 mm di pioggia, la maggior parte dei quali registrabili nella prima parte della giornata. Infatti, con la perturbazione che si muoverà velocemente verso Est, le condizioni meteo sono previste migliorare già a partire dal pomeriggio, con i fenomeni che si esauriranno in serata su tutto il Nord Ovest.

     

  • Maltempo anche sul versante Tirrenico e al Nord Est

    Questo intenso peggioramento meteo che nelle prime ore di domani porterà maltempo specie su Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria, dove non si escludono locali nubifragi, non interesserà solamente il Nord Ovest. Con la perturbazione che si muoverà verso Est, il maltempo raggiungerà anche i settori nord orientali al pomeriggio, così come le regioni del versante tirrenico, con acquazzoni e temporali ugualmente intensi. Anche mercoledì qualche precipitazione continuerà ad interessare l’Italia ed in particolare il Nord Est e il medio basso versante tirrenico, prima di un rapido miglioramento meteo.

     

  • Nuova intensa perturbazione atlantica in arrivo per il weekend

    Non è finita qui, perché dopo il passaggio di questa perturbazione e una succesiva parentesi di tempo più asciutto, è atteso un nuovo peggioramento meteo sull’Italia. Acquazzoni e temporali torneranno a far parlare di loro stando alle ultime uscite dei principali modelli meteo, con una perturbazione atlantica che dovrebbe raggiungere nuovamente l’Italia specie all’inizio del weekend. Si tratterebbe di un marcato peggioramento autunnale stando così le cose, con acquazzoni e temporali ma anche neve fino a quote medie.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e poi nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

     

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Martina Rampoldi

Fin da quando ero piccola sono sempre stata attratta dalle previsioni del tempo e da tutti gli eventi atmosferici. Nata e cresciuta a Milano, mi sono laureata in Fisica dopo la maturità scientifica e successivamente ho conseguito il Master in Meteorologia presso l'Universitat de Barcelona. Nel 2014 ho raggiunto Roma entrando a far parte del team del centrometeoitaliano.it come meteorologa. Principalmente mi occupo di previsioni meteo e della stesura dei bollettini, insieme ai comunicati per varie stazioni radio e ai video di divulgazione. Amante del freddo e della neve e di tutto ciò che riguarda la montagna, affascinata da uragani e tornado.

SEGUICI SU: