Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 20 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – rischio NUBIFRAGI in LIGURIA, torna il maltempo nel weekend

Peggioramento meteo in Italia nei prossimi giorni: Liguria una delle regioni più colpite, alto il rischio di locali nubifragi.

Liguria nel mirino del maltempo intenso, con possibili nubifragi che potrebbero scaricare al suolo oltre 150 mm di pioggia in sole 24 ore.
1 di 4
  • Arriva una perturbazione atlantica sull’Italia

    La pioccola tregua che oggi ci sta concedendo il maltempo non durerà a lungo, con una nuova perturbazione, questa volta atlantica, che ha messo nel mirino l’Italia. Nei prossimi giorni quindi è atteso quindi un nuovo peggioramento meteo, con il ritorno di acquazzoni e temporali accompagnati localmente anche da possibili nubifragi: si inizierà già nella nottata tra sabato 21 e domenica 22 settembre, con le prime piogge attese al Nord Ovest e sul versante tirrenico centrale. Il vero e proprio peggioramento arriverà però, stando alle ultime uscite dei modelli meteo, soprattutto nella seconda parte del weekend, con il maltempo intenso che insisterà su tutte le regioni settentrinali così come al Centro Italia.

    Acquazzoni e temporali intensi attesi a partire da domenica 22

    La perturbazione atlantica responsabile del prossimo peggioramento meteo ha raggiunto in queste ore i settori più occidentali dell’Europa, come potete vedere dalle carte consultabili nella sezione dedicata sul nostro sito, e arriverà sull’Italia già nel weekend. Il maltempo tornerà ad essere il tratto distintivo del meteo soprattutto domenica 22 settembre sulla nostra Penisola, quando non mancheranno acquazzoni, temporali e locali nubifragi ad iniziare da Liguria, Emilia, Toscana, Umbria e Lazio, come mostrato anche dai modelli elaborati dal nostro centro di calcolo. Attenzione però, perché va ricordato come, in queste situazioni, sia importante conoscere l’esatta traiettoria della perturbazione: da essa dipende strettamente la distribuzione e l’intensita del maltempo e dunque saranno vitali i prossimi aggiornamenti dei modelli per stabilire con precisione quali saranno le zone più colpite da acquazzoni, temporali e nubifragi.

    Liguria nel mirino della perturbazione, alto rischio nubifragi

    Previsioni Meteo per il pomeriggio di domenica 22 settembre sulla Liguria.

    Come detto, sarà l’esatta traiettoria della perturbazione a determinare la distribuzione del maltempo così come la sua intensità. Stando però alle ultime uscite dei principali modelli meteo, una delle regioni più colpite da questo peggioramento dovrebbe essere la Liguria, dove domenica non sono esclusi anche locali nubifragi. Stando così le cose infatti, i modelli indicano la possibilità che in sole 24 ore, dalle 06 del 22 alle 06 del 23 settembre, possano cadere sulla Liguria oltre 150 mm di pioggia, concentrati soprattutto sui settori centrali della regione. Accumuli non trascurabili nello stesso lasso di tempo anche sul Ponente, dove potrebbero cadere fino a 100 mm di pioggia. Il maltempo insisterà soprattutto nella giornata di domenica, come potete vedere dalle previsioni per la Liguria sempre aggiornate sul nostro sito, mentre già lunedì 23 acquazzoni e temporali sono previsti spostarsi gradualmente verso Est.

  • Maltempo in tutta Italia ad iniziare dai settori occidentali

    Una perturbazione di matrice atlantica raggiungerà l’Italia proprio nelle prime ore di domenica, determinando un sensibile peggioramento meteo ad iniziere dai settori occidentali della nostra Penisola. Stando così le cose, le zone più colpite dal maltempo intenso saranno inizialmente quelle tirreniche, partendo appunto dalla Liguria: non mancheranno però acquazzoni e temporali intensi anche su Toscana, Umbria e Lazio prima che lunedì le precipitazioni di forte intensità si estandano anche sulle restanti regioni centro settentrionali.

  • Goccia fredda in transito con maltempo all’inizio della prossima settimana

    Secondo le ultime uscite dei principali modelli meteo, dalla perturbazione atlantica che riporterà il maltempo sull’Italia soprattutto nella giornata di domenica, si andrà ad isolare una gocciadi aria fredda in quota proprio sulle nostre regioni settentrionali. Questa si muoverà verso i Balcani, portando il maltempo anche al Nord Est e sul versante Adriatico per l’inizio della prossima settimana. Non mancheranno acquazzoni e temporali intensi anche al Sud Italia, ed in particolare sulle regioni Peninsulari, prima di un rapido miglioramento su tutta la Penisola già da martedì 24 settembre.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Martina Rampoldi

Fin da quando ero piccola sono sempre stata attratta dalle previsioni del tempo e da tutti gli eventi atmosferici. Nata e cresciuta a Milano, mi sono laureata in Fisica dopo la maturità scientifica e successivamente ho conseguito il Master in Meteorologia presso l'Universitat de Barcelona. Nel 2014 ho raggiunto Roma entrando a far parte del team del centrometeoitaliano.it come meteorologa. Principalmente mi occupo di previsioni meteo e della stesura dei bollettini, insieme ai comunicati per varie stazioni radio e ai video di divulgazione. Amante del freddo e della neve e di tutto ciò che riguarda la montagna, affascinata da uragani e tornado.

SEGUICI SU: