Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Sabato 12 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – SETTEMBRE con CALDO ANOMALO in tutta EUROPA, dopo un AGOSTO a tratti INCERTO, ecco i dettagli

METEO - PROIEZIONI ECMWF: l'ESTATE continuerà la sua corsa anche nel mese di SETTEMBRE 2020? Il modello inglese propende per quest'opzione, ecco i dettagli

Anomalie termiche settembre 2020 secondo ECMWF, fonte: https://effis.jrc.ec.europa.eu/
1 di 3
  • Anticiclone sull’Italia, non imperforabile

    E’ da diversi giorni che in Italia si è azionato un promontorio anticiclonico di matrice prima afroazzorriana e poi con contributo sub-tropicale sempre maggiore col trascorrere del tempo, grazie ad un affondo perturbato che si è diretto verso la Penisola iberica e che ha determinato un’ondata di violento maltempo con alluvioni e inondazioni soprattutto nella regione dell’Andalusia in Spagna. Tuttavia, come vedremo nel prossimo paragrafo, la campana anticiclonica non si dimostra imperforabile e non impedisce alle correnti più fresche ed umide di insinuarsi nel Mediterraneo centrale, determinando lo sviluppo di temporali pomeridiani.

    Allerta meteo in parte del nord Italia

    Le condizioni meteo sulla nostra Penisola appaiono generalmente stabili grazie alla prevalente figura anticiclonica sul Mediterraneo centrale, tuttavia nel corso di questo pomeriggio evidenti sono gli sviluppi di temporali localmente anche violenti lungo alcune zone del Paese, in particolare quelle estremamente settentrionali e relative all’arco alpino e subalpino. Se fin ora le zone più colpite dal maltempo appaiono quelle del settore occidentale, nelle prossime ore l’instabilità si estenderà in altre parti del nord e in Lombardia, dove è per oggi vigente un’allerta meteo diramata ieri dal Dipartimento di Protezione Civile.

    Maltempo si, ma anche molto caldo nel resto d’Italia: bollino rosso per 8 città

    Se è vero che alcune zone della nostra Penisola sono alle prese con il maltempo soprattutto nel corso delle ore pomeridiane (ma non mancherà un violento fronte perturbato al nord Italia tra questa sera e la prossima notte) è vero che la maggior parte del territorio nazionale è sotto gli effetti piuttosto evidenti di un promontorio anticiclonico di matrice sub-tropicale, come scritto anche in precedenza. I valori termoigrometrici previsti non rassicurano molto il Ministero della Salute italiano che per la giornata di domani giovedì 13 agosto ha bollato di rosso ben 8 città a causa dell’ondata di calore. Cosa aspettarci invece per il mese di settembre? Scopriamolo.

  • Settembre con caldo anomalo?

    Aperta una parentesi sull’evoluzione prevista nelle prossime ore sulla nostra Penisola, dilunghiamoci ora in un’analisi a breve termine sulla base delle proiezioni mensili e stagionali del modello inglese ECMWF: quest’ultimo infatti, sembra mostrare un’estate in piena forma anche per il mese di settembre 2020, con un’anomalia termica positiva (localmente fino a +1,5°C) prevista avvolgere quasi tutto il vecchio continente.

  • Secca anche per le piogge, soprattutto sul versante tirrenico centro-meridionale e al nordest

    Si preannuncia un periodo di secca anche per quanto riguarda le piogge: le attuali proiezioni del modello inglese ECMWF non sono dunque molto confortanti, con un Anticiclone in piena forma anche per il mese di settembre 2020, mese a cui viene peraltro fatto convenzionalmente iniziare l’autunno meteorologico. Le anomalie negative più marcate si registrano in questo caso sul medio-basso versante tirrenico e sulle regioni nordorientali.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: