Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 20 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Settimana PERTURBATA alle porte con TEMPERATURE in CALO in ITALIA: l’ESTATE è finita

METEO - ASSALTO del MALTEMPO all'ITALIA nella SETTIMANA ormai alle porte con FLESSIONE delle TEMPERATURE. Si salvano solo inizialmente il sud e parte del centro, poi sarà AUTUNNO ovunque da giovedì, i dettagli

Temperature in calo in settimana.
1 di 3
  • Weekend variabile con piogge e temporali sulle zone occidentali del centro-nord

    Il weekend che oramai si appresta a concludersi è stato caratterizzato perlopiù dalla variabilità soprattutto sulle regioni centro-settentrionali, con le condizioni meteo che, inizialmente relativamente stabili, sono successivamente peggiorate nel corso di questa domenica, con piogge e temporali talvolta anche intensi soprattutto sul settore tirrenico settentrionale. Questo a causa della lenta transizione verso est di una goccia fredda che nella giornata di ieri si era centrata tra la Penisola iberica e la Francia portando alluvioni e inondazioni proprio sulle zone meridionali di quest’ultima.

    Oggi allerta meteo in Toscana

    Come scritto in precedenza, le precipitazioni più intense si attendono sull’alto settore tirrenico e dunque soprattutto in Liguria e Toscana. Su quest’ultima in particolare è stata diramata ieri un’allerta meteo dal Dipartimento della Protezione Civile valida per la giornata di oggi. Nelle ore di questo pomeriggio infatti le condizioni meteo stanno peggiorando e un fronte perturbato sta per investire la regione. Porterà piogge e temporali intensi soprattutto lungo la fascia costiera, ma le precipitazioni arriveranno a raggiungere anche l’entroterra. Miglioramento graduale atteso in serata per questi settori.

    Settimana perturbata alle porte, inizialmente si salva il sud e anche parte del centro

    La goccia fredda precedentemente menzionata sta attualmente venendo riassorbita da una saccatura che ne rinvigorisce l’attività. Questo comporterà nei prossimi giorni e dunque nella settimana oramai alle porte frequenti acquazzoni e temporali che riguarderanno soprattutto il nord e il versante tirrenico centrale. Ai bordi dell’instabilità il Lazio che comunque, soprattutto nella giornata di domani lunedì 21 settembre, potrà osservare l’arrivo di qualche temporale. Rimarranno almeno inizialmente un po’ al riparo i settori adriatici, stando almeno alle attuali proiezioni dei principali centri di calcolo.

  • Da giovedì affondo più deciso e crollo termico in tutto il Paese

    A partire dalla seconda parte della settimana prossima e dunque da giovedì 24 settembre il flusso atlantico eseguirà un nuovo forcing e ciò porterà ad un affondo nettamente più deciso delle correnti atlantiche che a quel punto non solo porteranno violento maltempo (soprattutto al centro-nord), ma anche un crollo delle temperature sensibile in tutto lo stivale. Sull’evoluzione in questione torneremo comunque nel pomeriggio in un apposito editoriale.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: