Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Domenica 22 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO: sole e caldo nei prossimi giorni in Italia sotto la campana anticiclonica

Meteo Italia: bel tempo in gran parte della penisola e temperature in aumento nei prossimi giorni.

La prossima settimana inizierà con il caldo protagonista grazie all'anticiclone, a seguire però una nuova perturbazione è in agguato.
1 di 4
  • Nuova ondata di caldo per l’inizio della prossima settimana.

    Condizioni meteo generalmente stabili in Italia e clima caldo ma senza eccessi con le temperature che si aggirano intorno i 18 gradi di notte e al primo mattino e 33 gradi durante le ore centrali della giornata. Una nuova espansione dell’anticiclone sul Mediterraneo assicura sole in Italia come potete vedere dalle carte consultabili nella sezione dedicata sul nostro sito, salvo al Nord Italia, dove nel weekend non si escludono isolati acquazzoni e temporali.

    Temperature fresche a primo mattino, gradevoli durante le ore centrali della giornata ancora per oggi.

    Come mostrato anche dai modelli elaborati dal nostro centro di calcolo, non si esclude che nelle prossime ore si possano formare locali acquazzoni e temporali pomeridiani sulle Alpi mentre le temperature tenderanno ad aumentare leggermente al centro-sud, temperature che saliranno in maniera più sensibile a inizio prossima settimana fino a 4/5°C oltre le medie.

    Nuova ondata di caldo in arrivo nei prossimi giorni.

    Clima più caldo a inizio settimana.

    Come spiegato nel dettaglio anche dal nostro meteorologo Francesco Cibelli, è attesa una nuova ondata di caldo sulla nostra Penisola. Secondo le ultime uscite dei principali modelli meteo, aria più calda dal nord-Africa arriverà sul Mediterraneo centrale. Le temperature saliranno fino a 4/5°C sopra le medie del periodo entro la giornata di Mercoledì.

  • Situazione sinottica europea.

    Un promontorio anticiclonico è in espansione sul Mediterraneo occidentale, arrivando a lambire con i suoi anche l’Italia. Sono attese quindi condizioni di tempo man mano sempre più stabile specie al Centro Sud, con le temperature che si porteranno gradualmente in linea o poco sopra le medie del periodo. Una saccatura depressionaria insiste ancora sui Balcani, mentre un profondo minimo di bassa pressione, con valori fino a 980 hPa, si trova a Nord Ovest delle Isole Britanniche. Questa sospinge correnti più fresche e instabili anche verso la nostra Penisola, dove non si escludono locali temporali pomeridiani specie sulle Alpi.

  • Valori nuovamente vicini ai +40°C all’inizio della prossima settimana

    Fino a pochi giorni fa sull’Italia centro-meridionale le temperature sono risultate superiori la media di riferimento anche di 7-8 gradi eccetto sulle regioni più settentrionali con i temporali convettivi. Adesso invece le temperature sono calate mentre le condizioni meteo si mantengono stabili grazie ad un promontorio di alta pressione. Per i prossimi giorni avremo un nuovo aumento delle temperature ma più contenuto rispetto i giorni precedenti con valori massimi fino a 36 gradi al sud, 33 al nord.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e poi per la prossima settimana sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.