Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 23 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – svolta per inizio giugno, le piogge potrebbero abbandonare l’Italia

Secondo i principali modelli meteo, maggio si concluderà con il maltempo in Italia: a giugno però, possibile svolta verso l'estate.

Modello GFS elaborato dal nostro Centro di Calcolo - Pressione al livello del mare e Geopotenziale a 500 hPa alle 00Z del 31 maggio 2019
1 di 4
  • L’instabilità non molla la presa sull’Italia con acquazzoni e temporali

    Il vortice responsabile del maltempo che ha tenuto nella sua morsa l’Italia all’inizio della settimana ha ormai esaurito i suoi effetti, con condizioni meteo in miglioramento sulla nostra Penisola. La depressione infatti si è spostata verso l’Europa orientale, come potete vedere dalle carte consultabili nella sezione dedicata sul nostro sito, con dunque piogge e temporali in progressiva attenuazione sull’Italia. Attenzione però che ciò non significa che stia tornando l’anticiclone: infatti correnti fresche e instabili conrtinuano ad affluire sulla nostra Penisola, con il meteo caratterizzato da acquazzoni e temporali di stampo prevalentemente pomeridiano.

    Modello GFS elaborato dal nostro Centro di Calcolo – Precipitazioni accumulate tra le 12Z e le 18Z del 23 maggio 2019

    Nei prossimi giorni fenomeni prevalentemente pomeridiani

    Se la perturbazione si allontana dall’Italia, lasciando spazio quindi ad un generale miglioramento meteo, non vuol dire che nei prossimi giorni non ci saranno piogge e acquazzoni. Infatti correnti fresche e instabili continueranno ad affluire in quota sulla nostra Penisola, con fenomeni prevalentemente di stampo pomeridiano attesi sull’Italia nei prossimi giorni, come potete vedere dai modelli elaborati dal nostro centro di calcolo. I temporali più intensi dovrebbero interessare soprattutto il Nord Est e l’Appennnino, ove non si escludono locali grandinate.

    Instabile fino a fine maggio ma a giugno…

    L’ultimo weekend di maggio secondo le ultime uscite dei principali modelli meteo, potrebbe essere caratterizzato da qualche pioggia o acquazzone, con una goccia fredda in transito sul Mediterraneo. Ancora non è chiara la traiettoria della perturbazione, quindi entrare in ulteriori dettagli è prematuro. A seguire, per la prossima settimana, sembra che questa goccia possa transitare sull’Italia portando quindi ulteriore maltempo: maggio si avvia ad una conclusione fresca e piovosa, mentre per l’inizio di giugno ci potrebbe essere una decisa svolta verso l’estate. Per la prima tendenza sull’estate, leggete tutti i dettagli nell’articolo del nostro meteorologo Francesco Cibelli.

  • Temperature in leggero aumento sull’Italia, come mostrato dagli spaghi per il Lazio, ma sempre con clima fresco. Fonte: wetterzentrale.de

    Temperature in leggero aumento ma ancora clima fresco

    Maggio fin qui si è rivelato molto fresco e instabile sull’Italia, con una serie di perturbazioni anche intense così come temperature ben sotto le medie del periodo. Nei prossimi giorni, secondo le ultime uscite dei principali modelli meteo, correnti fresche continueranno ad insistere sulla nostra Penisola con dunque valori che rimanrranno generalmente in linea o poco sotto quanto atteso nel periodo. Le temperature tenderanno infatti ad aumentare ma per l’estate bisognerà ancora aspettare. Quanto? Secondo quanto mostrato dai principali modelli meteo, con giugno potrebbe esserci una svolta in tal senso.

  • Inizio giugno con il possibile ritorno dell’anticiclone

    Secondo le ultime uscite dei modelli, condizioni meteo all’insegna di fresco e piogge ci accompagneranno almeno fino alla fine di maggio. A seguire, sull’Italia potrebbe finalmente arrivare un piccolo assaggio d’estate, con l’anticiclone pronto a rimontare proprio sulla nostra Penisola: più sole e più caldo, ma sempre con qualche temporale pomeridiano. Si tratta tuttavia di una prima tendenza, la quale dovrà essere confermata dalle prossime uscite dei modelli.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Martina Rampoldi

Fin da quando ero piccola sono sempre stata attratta dalle previsioni del tempo e da tutti gli eventi atmosferici. Nata e cresciuta a Milano, mi sono laureata in Fisica dopo la maturità scientifica e successivamente ho conseguito il Master in Meteorologia presso l'Universitat de Barcelona. Nel 2014 ho raggiunto Roma entrando a far parte del team del centrometeoitaliano.it come meteorologa. Principalmente mi occupo di previsioni meteo e della stesura dei bollettini, insieme ai comunicati per varie stazioni radio e ai video di divulgazione. Amante del freddo e della neve e di tutto ciò che riguarda la montagna, affascinata da uragani e tornado.