Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 27 Febbraio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Tempesta di vento e pioggia provoca morti e distruzione in Spagna: raffiche ben oltre 100 km/h e ingenti danni. VIDEO

Maltempo si abbatte sulla Spagna: situazione difficile e tre morti. Video

Maltempo sferza la Spagna. Immagine Barcellona, fonte: Ansa
1 di 4
  • Maltempo, intensa perturbazione colpisce la Spagna

    Abbiamo visto nella giornata di ieri che finalmente in Australia è tornata la pioggia anche se purtroppo, come era lecito attendersi dopo settimane dominate dall’anticiclone e da temperature oltre la norma, a Canberra e in altre zone del sud-est si sono abbattute vere e proprie tempeste di grandine che hanno provocato numerosi danni. Ebbene, adesso torniamo in Europa e parliamo di quanto sta succedendo in Spagna. Mentre gran parte d’Europa continua a restare protetta dall’alta pressione, con temperature superiori alla norma e un inverno quasi assente, parte della Spagna sta facendo i conti con una violenta perturbazione, in particolare il settore sud-orientale.

    Spagna orientale devastata da piogge e mareggiate

    Come detto, è il settore orientale della Spagna a fare i conti in queste ore con il maltempo, con piogge torrenziali, nevicate in quota e mareggiate devastanti. Le zone maggiormente interessate sono quelle ad est del Paese. Duramente colpite città come Barcellona, Alicante, Valencia e Albacete ma nel corso delle prossime ore il maltempo guadagnerà terreno verso ovest, spinto da fortissimi venti orientali e interesserà con forza tutta l’Andalusia e poi il Portogallo.

    Tre le vittime accertate

    Purtroppo sono da segnalare anche delle vittime a causa delle condizioni meteo avverse. Secondo quanto riportato da “tgcom24.mediaset.it”, sono almeno tre le persone che sono morte in Spagna, nell’est del Paese. Una 54enne senza fissa dimora è morta per apparente ipotermia nelle vicinanze di Valencia, dove ha perso la vita anche un un altro uomo, un 71enne. Un pò più a nord invece, un uomo di 63 anni è deceduto colpito da tegole cadute da un tetto, a causa del fortissimo vento, nella regione di Castilla e Leon. Proprio il vento sta causando tantissimi danni nella costa meridionale del Paese, dove ha superato i 120 km/h ed ha generato mareggiate eccezionali come ad esempio ad Alicante. L’ufficio meteorologico del Paese (AEMET) ha addirittura emesso un’allerta “a rischio estremo” per alcune province per le prossime ore. Sarà una settimana difficile per gran parte della Spagna meridionale.

  • Numerosi interventi dei Vigili del Fuoco e scuole chiuse

    Ecco infatti che nel corso delle prossime ore la depressione spagnola si approfondirà ulteriormente e recherà fortissime piogge e temporali in tutta la costa mediterranea, compresa l’Andalusia, dove la situazione peggiorerà drasticamente. Come si legge su “it.euronews.com”, nella sola provincia di Alicante circa 20.000 case sono rimaste senza elettricità, mentre circa 120 comuni della Comunità Valenciana hanno sospeso le lezioni nelle scuole a causa dell’allerta meteo in vigore in queste zone.

  • Video del maltempo in Spagna

    Numerose sono le testimonianze e i video postati sui vari social, che riprendono in diretta la potenza della natura. Di seguito ne è riportato uno (Youtube – Redazione CagliariPad) che fa vedere una mareggiata eccezionale nella zona spagnola mediterranea, non distante da Alicante. Purtroppo il maltempo in Spagna è destinato a continuare e ad intensificarsi ulteriormente per le prossime 72 ore.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Situazione decisamente tranquilla invece sulla nostra penisola, a parte residuo maltempo sulla Sardegna. Seguite, come sempre, tutti i prossimi fondamentali aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo anche ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: