Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 11 Agosto
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – TEMPORALI all’ASSALTO dell’ITALIA, la Protezione Civile dirama l’ALLERTA, ecco le città interessate

METEO - I TEMPORALI torneranno all'ASSALTO dell'ITALIA già da domani, la Protezione Civile è costretta ad emettere una nuova ALLERTA, ecco la lista delle città coinvolte

Allerta meteo della Protezione Civile.
1 di 3
  • Oggi violento maltempo in Sicilia

    Nella giornata di oggi l’affluire di correnti via via più instabili e fresche provenienti dai quadranti settentrionali hanno posto le basi per lo sviluppo di un violento sistema temporalesco che ha colpito il versante tirrenico siciliano tra il tardo pomeriggio e la prima serata odierni e più in particolare la città di Palermo, causando un vero e proprio alluvione dove purtroppo si sono segnalate anche delle vittime. La Sicilia è dunque bersagliata dal forte maltempo e interessata da plurimi fenomeni meteorologici estremi dal momento che nella giornata di ieri si era verificata anche una tromba d’aria in quel di Mineo, nell’interno catanese.

    Condizioni meteo in graduale miglioramento negli ultimi minuti

    Le condizioni meteo risultano attualmente in graduale e generale miglioramento sulla nostra Penisola: con il venir meno del sole, è venuta meno anche la componente energetica immessa in atmosfera da parte dell’irraggiamento solare di cui si servono i temporali per formarsi e/o rigenerarsi. Pertanto residui acquazzoni e temporali è attualmente possibile ritrovarli unicamente sulla Puglia centrale, nel reggino e sulle aree più nordorientali italiane. In tutti questi settori è comunque previsto un ulteriore miglioramento nelle prossime ore, che in alcuni casi risulterà temporaneo come vedremo nel prossimo paragrafo.

    Domani maltempo sulle regioni nordorientali e in Puglia

    Nelle prime ore della giornata di domani giovedì 16 luglio le correnti in arrivo dai quadranti settentrionali causeranno l’arrivo ancora di qualche acquazzone sul versante tirrenico siciliano, mentre dal pomeriggio le condizioni meteo tenderanno a peggiorare nelle zone interne delle regioni centro-meridionali con la formazione di isolati temporali e sui settori nordorientali, con acquazzoni e temporali che occasionalmente potrebbero assumere carattere di nubifragio. Rimane stabile e piuttosto soleggiato (malgrado in alcune zone e soprattutto al nord non mancheranno disturbi nuvolosi irregolari) sul resto del Paese, con temperature che ancora una volta si aggireranno attorno alla media del periodo.

  • Ecco il bollettino della Protezione Civile

    Riassunto brevemente il quadro meteorologico attuale e delle prossime ore, vi riportiamo ora il bollettino di vigilanza meteorologica emesso oggi dalla Protezione Civile e valido per domani: Precipitazioni: da isolate a sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su settori alpini con locali sconfinamenti sulle aree pianeggianti prospicienti, su settori appenninici centro-settentrionali, zone interne di Puglia, Basilicata e Campania, con quantitativi cumulati deboli, fino a puntualmente moderati sul Triveneto. Visibilità: nessun fenomeno significativo. Temperature: massime in locale sensibile aumento su Piemonte, Emilia-Romagna, Umbria e Sicilia. Venti: localmente forti occidentali sulla Sardegna. Mari: molto mossi il Mare, il Canale di Sardegna ed i bacini prospicienti le Bocche di Bonifacio. Fonte: Sito del Dipartimento della Protezione Civile – Presidenza del Consiglio dei Ministri.

  • Allerta gialla, ecco dove

    Sulla base di quanto scritto all’interno del bollettino che vi abbiamo riportato, il Dipartimento di Protezione Civile ha valutato queste allerte per domani: Per la giornata di domani, Giovedì 16 luglio 2020: ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA: Puglia: Sub-Appennino Dauno, Basso Ofanto, Puglia Centrale Bradanica.
    Interessato dunque dall’allerta unicamente il capoluogo di Barletta.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: