Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 3 Agosto
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – TEMPORALI e GRANDINATE colpiscono anche il Piemonte: diversi DANNI e ALLAGAMENTI, diversi alberi caduti, i dettagli

METEO - Dopo l'Emilia-Romagna e la Lombardia, il MALTEMPO colpisce duramente anche il basso Piemonte: plurimi interventi dei Vigili del Fuoco, diversi DANNI e ALLAGAMENTI che hanno causato peraltro due incidenti stradali, tutti i dettagli

Danni da maltempo, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 3
  • Da oggi fase di intenso maltempo nella nostra Penisola

    Come annunciato già nei giorni precedenti in questa sede, un’ondata di forte maltempo avrebbe interessato la nostra Penisola a partire da oggi venerdì 3 luglio, grazie ad un affondo perturbato di matrice atlantica che, come abbiamo approfondito all’interno di un apposito editoriale, porterà i suoi effetti sull’Italia per tutto il prossimo fine settimana, ovviamente in settori diversi dello stivale. La situazione di potenziale criticità della giornata odierna era già evidente dal quadro previsionale disponibile nella giornata di ieri, tanto da aver indotto la Protezione Civile ad emettere un’allerta meteo tutt’ora in vigore.

    Il maltempo avrebbe provocato danni già in Lombardia ed Emilia-Romagna

    Le condizioni meteo sono risultate molto perturbate a partire fin dalle primissime ore della nottata trascorsa sulla Lombardia, a causa di un violento sistema temporalesco che si era precedentemente formato in Piemonte e che ha traslato successivamente verso oriente interessando buona parte della Pianura Padana colpendo principalmente Lombardia ed Emilia-Romagna, oltre che parzialmente anche il Veneto. A seguito di un’ondata di maltempo così intensa, non potevano purtroppo mancare anche diversi danni e disagi che hanno interessato non solo il reggiano e il ferrarese, ma anche diverse province della regione lombarda.

    En-plein dei temporali, colpito anche il Piemonte

    Dopo dunque aver provocato danno in Lombardia ed Emilia-Romagna, come scritto nel corso del precedente paragrafo, forti temporali si sono scatenati tra il tardo pomeriggio e la prima parte di serata odierna anche in Piemonte. Le aree più colpite risultano però quelle meridionali della predetta regione e in particolare il cuneese. Stando infatti a ciò che riporta il sito “ansa.it” la spiccata instabilità avrebbe causato non solo degli allagamenti, ma anche la caduta di diversi alberi a causa delle raffiche intense di vento che accompagnavano i fenomeni altrettanto violenti.

  • Inevitabili le ripercussioni sul traffico e la viabilità

    Date le condizioni meteo fortemente avverse sono state inevitabili anche le ripercussioni sul traffico e sulla viabilità, con due incidenti avvenuti intorno alle 17 di oggi a Cuneo e Cherasco riconducibili proprio al maltempo, stando a quanto riporta il medesimo sito citato in precedenza. L’instabilità ha però picchiato duro anche in altre località del cuneese, come ad esempio Caraglio e Chiusa Pesio, dove sono stati necessari plurimi interventi dei Vigili del Fuoco.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: