Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 19 Marzo
Scarica la nostra app
Segnala

METEO TORINO – Ci attendono giornate UGGIOSE e UMIDE, tutte le previsioni per la settimana

METEO TORINO - Anticiclone in Italia con sole e temperature primaverili eccetto sulla pianura Padana con nebbie e nubi basse come in autunno

METEO TORINO – Ci attendono giornate UGGIOSE e UMIDE, tutte le previsioni per la settimana
Nebbie e nubi basse sulla città di Torino.
1 di 3
  • Nebbie e nubi basse in pianura Padana

    Con l’avanzare di un promontorio di alta pressione di natura afro-azzorriana, sulla pianura Padana e sulle valli interne del centro troveranno campo fertile le nebbie e le nubi basse come fosse pieno autunno. Anche il clima in Italia risulterà più mite rispetto il mese di Febbraio con le temperature previste in ulteriore aumento specialmente sulle regioni meridionali del Paese dove raggiungeremo punte di 25°c entro il prossimo weekend. PER ULTERIORI DETTAGLI RELATIVI ALL’UMIDITA’ E ALLA VENTILAZIONE DI TORINO, CONSULTATE IL NOSTRO SITO.

    Previsioni meteo per la città di Torino

    Sarà una settimana più autunnale che invernale quella attuale sulla città di Torino con giornate uggiose ed umide, clima più mite del normale. Nel dettaglio, cieli irregolarmente nuvolosi in queste ore sulla città di Torino, precipitazioni assenti. Per la giornata di domani, Mercoledì 3 Febbrai, molte nubi sulla pianura Padana e sul capoluogo piemontese, principalmente di natura medio-bassa e tempo stabile. Possibili piogge o pioviggini sulla Liguria e dal pomeriggio anche in Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia. 

    Meteo Italia, forte rischio valanghe sulle Alpi.

    Temperature in ulteriore aumento in Italia, clima mite.

    Temperature oltre la media, novità per la prossima settimana

    Temperature fino a 10°c oltre la media di riferimento con punte previste entro il prossimo weekend anche di 25°c sulle regioni più meridionali del Paese, fino a 20°c al centro, più freddo solo sulla pianura Padana sotto nebbie e nubi basse. Tuttavia le proiezioni dei modelli meteo confermano un cambiamento di rotta da parte delle correnti prevalenti nel Vecchio Continente. Specialmente il modello europeo continua a designare un’ondata di gelo record per l’Europa centro-settentrionale intorno a metà mese, tutto ancora da vedere con l’elevata distanza temporale ed un eventuale coinvolgimento anche dell’Italia.

  • Forte rischio valanghe sulle Alpi

    Il manto nevoso risulta estremamente instabile sia a causa delle nevicate negli ultimi giorni che delle temperature previste in forte aumento con le correnti meridionali direttamente dal nord-Africa in arrivo nelle prossime ore. Di conseguenza resta elevato il rischio valanghe su tutte le Alpi, solo dalla prossima settimana è previsto un rientro nella media delle temperature.

     

  • Rimani sempre aggiornato con il nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Roberto Schiaroli

Nato a Foligno, all' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e decisi di intraprendere gli studi universitari in Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia all' università di Bologna, una volta finito il liceo. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo come tirocinante presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria. Dopo una parentesi da agro-meteorologo ho iniziato questa collaborazione con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.

SEGUICI SU:

Ultima Ora

Ultima Ora Terremoto

Oroscopo e Astrologia