Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 24 Febbraio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO: torna l’anticiclone in ITALIA, vortice polare ancora troppo compatto e inverno rimandato a FEBBRAIO?

METEO ITALIA: maltempo agli sgoccioli sulla Penisola, si riaffaccia l'anticiclone più forte che mai rimandano l'inverno a data da destinarsi

Anticiclone su Europa e Italia con poche eccezioni, fino a quando? Fonte: Ansa
Anticiclone su Europa e Italia con poche eccezioni, fino a quando? Fonte: Ansa EPA/GEORGI LICOVSKI
1 di 4
  • Settimana che si apre con tempo instabile ma si va verso un miglioramento

    Il weekend appena trascorso ha visto una parentesi d’inverno in Italia con condizioni meteo che sono risultate instabili o perturbate su buona parte della Penisola. L’arrivo di aria più fresca ha inoltre riportare la neve a cadere su Alpi e Appennino. Con l’inizio di questa penultima settimana di gennaio il tempo si mantiene ancora a tratti instabile sulla nostra Penisola ma nei prossimi giorni assisteremo comunque ad un generale miglioramento a causa dell’arrivo dell’anticiclone su buona parte dell’Europa. Per quello che reste del mese di gennaio sarà molto difficile vedere nuove sortite invernali perché il vortice polare rimane insolitamente compatto, proviamo allora a vedere la tendenza meteo sul lungo periodo.

    Super anticiclone verso l’Europa, goccia fredda sul nord Africa

    La situazione sinottica sull’Europa mostra un vasto e robusto campo di alta pressione disteso dalle Isole Azzorre all’Europa centrale passando per le Isole Britanniche. I valori massimi di pressione al suolo raggiungono i 1045 hPa e il geopotenziale è quasi estivo. Una circolazione depressionaria con aria fredda in quota si sposta invece verso il nord Africa portando ancora maltempo sulla Penisola Iberica. Già da domani l’anticiclone riuscirà a coprire tutta l’Europa portando tempo stabile e anche clima mite specie in quota. Profonde strutture depressionarie transitano invece alle alte latitudini, come è lecito aspettarsi con un vortice polare così’ compatto. A quando un cambio dello scenario meteo?

    Anticiclone alla ribalta per tutto gennaio? Ecco la tendenza meteo

    Anticiclone alla ribalta per tutto gennaio? Ecco la tendenza meteo

    Dopo la breve parentesi l’anticiclone torna ad affermarsi sull’Europa e sull’Italia

    Nel corso della settimana il tempo si presenterà in prevalenza stabile sull’Italia. Il modello GFS non mostra nessuna peggioramento meteo di stampo invernale neanche per i primi giorni di febbraio. Anche se la distanza temporale è molto elevata questa tendenza non è così irrealizzabile a causa del vortice polare che continua a girare a tutta velocità. Con l’avvicinarsi del prossimo weekend, l’ultimo del mese di gennaio, ecco che una blanda perturbazione atlantica potrebbe fare capolino sul Mediterraneo portando forse qualche pioggia sparsa specie al Centro-Sud. Il tutto sarà comunque in un contesto termico sopra o al più in linea con le medie del periodo.

  • Anche febbraio potrebbe iniziare con vortice polare compatto e anticiclone dominante

    L’emissione attuale del modello GFS lascia poco spazio all’immaginazione e soprattutto all’inverno per tutta la restante parte del mese di gennaio e forse anche per l’inizio di febbraio. Precisiamo ovviamente che spingersi oltre i 5 giorni con una previsione meteo soprattutto durante la stagione invernale non è prudente. Tuttavia la tendenza è per ripetute espansioni dell’anticiclone verso l’Europa e non solo alle latitudini più basse. Salvo il transito di blande perturbazioni atlantiche, questo mese di gennaio potrebbe finire come è iniziato: con un vasto campo di alta pressione su buona parte dell’Europa. Temperature generalmente al di sopra della media ma soprattutto in quota. Nei bassi strati infatti l’inversione termica porterebbe temperature piuttosto basse soprattutto nei valori minimi con estese gelate.

  • Fronte polare in abbassamento per ECMWF, ma con quali risvolti?

    Il modello europeo ECMWF è stato il primo a mostrare per la penultima settimana di gennaio il ritorno dell’anticiclone su buona parte dell’Europa. Tra oggi e Giovedì l’alta pressione raggiungerà valori massimi al suolo fino a 1045 hPa tra Isole Britanniche, Germania, Italia e Balcani. Per il modello europeo per l’ultimo weekend di gennaio tutto verrà poi di nuovo piallato da vortice polare. Per il mediterraneo al massimo potremmo avere il passaggio di una blanda perturbazione atlantica, che sarebbe comunque la ben venuta considerando il nuovo aumento dei livelli di inquinamento. Temperature che rimarranno al di sotto delle medie sulla nostra Penisola fino a Lunedì, poi ci attendiamo un generale rialzo con valori sopra media localmente anche di 6 gradi specie in quota. Solo sul finire del run si intravede uno spostamento del vortice polare verso il comparto euro-asiatico ma con le conseguenze al momento ancora imprevedibili.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Francesco Cibelli

Sono appassionato di meteorologia da sempre, mi sono laureato in Fisica dell'Atmosfera e meteorologia all'università di Roma Tor Vergata entrando a far parte del team di CentroMeteoItaliano.it nel 2014 come meteorologo. Oltre che elaborare giornalmente previsioni meteo e bollettini mi occupo anche della gestione dei modelli di calcolo per l'atmosfera e per il mare. Sono un amante del freddo, della neve e in generale dei fenomeni più estremi.

SEGUICI SU: