Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 14 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – TORNADO distrugge le banchine e danneggia diverse barche in Minnesota. Ecco tutti i dettagli

Nelle scorse ore un tornado ha distrutto diverse banchine e alcune barche in Minnesota, negli Stati Uniti. Le parole di un testimone oculare

Tornado, immagine di repertorio fonte Pixabay.
1 di 3
  • Tornado distrugge banchine e danneggia diverse barche in Minnesota

    Nelle scorse ore – come riportato da “StarTribune.com” – un tornado si è abbattuto a circa 50 miglia a nord di Minneapolis, distruggendo le banchine e danneggiando diverse barche sul West Rush Lake. La conferma è arrivata dal National Weather Service che ha sottolineato come altri tre tornado abbiano colpito diverse zone del Minnesota e del Wisconsin: uno ha attraversato l’area da Woodbury ad Afton, un altro ha colpito la contea di Isanti, mentre un altro ancora ha investito River Falls. Il National Weather Service ha valutato il primo capace di causare danni lievi, mentre gli altri due capaci di provocare danni moderati. In particolare, il tornado che si è abbattuto sul Wisconsin ha provocato ingenti danni, con diversi alberi che sono stati sradicati.

    Tornado si abbatte sulla Contea di Chisago: il racconto di un testimone

    Nelle scorse settimane vi avevamo raccontato di un violento tornado che si era generato in Minnesota, colpendo le città di Dalton e Ashby. In quell’occasione il tornado aveva travolto, distruggendole, ben 4 residenze. Inoltre, la furia del tornado aveva distrutto anche diversi raccolti. Fortunatamente in quel caso nessuna persona si è ritrovata lungo il percorso del tornado e per questo non si sono registrati né feriti e né vittime. Restando in Minnesota, nelle scorse ore, un tornado si è abbattuto sul West Rush Lake, nella contea di Chisago, provocando danni a barche e banchine. Jeremiah Sedler vive sul lago e – come riportato da “StarTribune.com” ha raccontato che il tornado è stato capace di spazzare via la porta del garage della sua casa, strappando la copertura della barca. La loro canoa, inoltre, è stata trascinata in acqua ed è affondata.

    Come si sviluppa un tornado?

    Affinché un tornado possa andare a formarsi è necessario che si verifichino determinate condizioni. In tal senso – come riportato da “Focus.it” – una di queste è la presenza di una forte umidità, oltre all’instabilità dell’aria. Quando vi è un temporale, infatti, la pressione dell’atmosfera si abbassa e ciò si verifica nel giro di pochi minuti. Nel momento in cui si vengono a determinare le condizioni alle quali abbiamo fatto riferimento, l’aria viene “risucchiata” verso il centro della perturbazione e, grazie alla forza di Coriolis, ruota verso destra, trasformandosi in un vortice che può provocare danni alle persone e alle cose. Di seguito potrete vedere il video di uno dei tornado che si sono formati nelle scorse ore in Minnesota.

  • Tornado in Minnesota: il video

    Abbiamo sottolineato come nelle scorse ore alcuni tornado siano stati segnalati dal National Weather Service in diverse zone del Minnesota e del Wisconsin. Di seguito, in questo video – ripreso dall’account Youtube “S7EV3 Mac” – potrete vedere alcune immagini di un tornado generatosi vicino a Delton, in Minnesota.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Nunzio Corrasco

Laureato in Scienze Politiche e giornalista pubblicista, fin dai primi anni di liceo ho sempre coltivato la passione per la scrittura. Ho iniziato a svolgere questa attività dal 2011 ed ho avuto la possibilità di collaborare con diversi siti. Mi sono sempre occupato di scrivere notizie relative a tutto ciò che riguarda l'attualità. Esperto nel settore relativo alla salute e in quello scientifico-tecnologico, appassionato di cronaca meteo, geofisica e terremoti. Il mio motto è: “Solo chi è abbastanza folle da credere di poter cambiare il mondo, lo cambia davvero”.

SEGUICI SU: