Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 14 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – TRENO di PERTURBAZIONI in arrivo, poi ESTATE pronta a prendersi la sua RIVINCITA, ecco i dettagli

METEO - TRENO di PERTURBAZIONI in arrivo sull'ITALIA, poi l'ESTATE sarà pronta a prendersi la sua rivincita dopo metà GIUGNO, i dettagli

Treno di perturbazioni, poi estate pronta a prendersi la sua rivincita?
Treno di perturbazioni, poi estate pronta a prendersi la sua rivincita?
1 di 3
  • Ritrovata stabilità sulla nostra Penisola, salvo maltempo estremamente localizzato

    Nel corso della mattinata e del pomeriggio odierno la traslazione del minimo depressionario, che fino a ieri ha interessato la nostra Penisola, verso i quadranti orientali ha favorito un temporaneo ritorno dell’Alta pressione di matrice azzorriana sull’Italia. Ciò ha garantito condizioni meteo di generale e prevalente stabilità sullo stivale che tuttavia stanno subendo già un nuovo peggioramento sulle regioni settentrionali, dove il maltempo si manifesta al momento in maniera isolata ed estremamente localizzata, ma con fenomeni talvolta anche intensi. Nelle prossime ore le condizioni di instabilità si acuiranno ulteriormente con i fenomeni che a quel punto potranno assumere carattere sparso al nord.

    Prossime ore maltempo da isolato a sparso al nord, al centro-sud si assisterà ad un clima di maggior stabilità

    Nelle prossime ore dunque è atteso un peggioramento delle condizioni meteo sulle regioni settentrionali dove nel corso del pomeriggio è comunque aumentata visibilmente la nuvolosità. Le piogge e occasionalmente anche i temporali assumeranno dunque carattere più sparso, mentre sulle regioni centro-meridionali a insistere sarà ancora il bel tempo con cieli sereni o poco nuvolosi. Il peggioramento è dovuto alla presenza di una vasta area depressionaria con un profondo centro di bassa pressione sul Mare del Nord che, abbassandosi di latitudine, lambisce dunque la nostra Penisola. Sul dettaglio previsionale relativo alle prossime ore abbiamo approfondito maggiormente all’interno di un apposito editoriale.

    Treno di perturbazioni in arrivo nei prossimi giorni

    Le porte atlantiche restano però aperte e nei prossimi giorni l’Italia sarà il bersaglio di frequenti perturbazioni, grazie ad un super anticiclone di blocco in Atlantico, che favorisce la discesa di aria più fresca e instabile verso il Mediterraneo e il continente europeo. Ciò non sempre determinerà un’ondata di generale maltempo in Italia, ma sicuramente gli effetti dal punto di vista termico si faranno sentire sulla totalità del territorio nazionale: il caldo estivo a cui eravamo stati abituati negli ultimi anni grazie alla compagnia dell’Anticiclone africano sembra infatti essere ancora lontano.

  • Una goccia fredda tra il 12 e il 14 giugno sarà l’ultima della serie di perturbazioni?

    Con tutta probabilità il transito di una goccia fredda di origine atlantica che sarà comunque in grado di favorire condizioni meteo particolarmente perturbate con possibili violente grandinate in Italia tra il 12 e  il 14 giugno, potrebbe essere l’ultima della serie. Dopodiché l’Alta pressione potrebbe fare la voce grossa riprendendo il possesso di buona parte del bacino del Mediterraneo, portando bel tempo e un clima nettamente più caldo immediatamente dopo la metà di giugno.

  • Periodo nero per gli stabilimenti balneari, ma l’estate potrebbe partire come un motore diesel quest’anno

    Gli stabilimenti balneari si trovano quindi ad affrontare un periodo nero compromesso non solo dall’emergenza sanitaria relativa al covid-19, ma anche dalla situazione meteorologica dell’Italia e del Mediterraneo. Tuttavia, come scritto in precedenza, l’estate quest’anno potrebbe partire come un motore diesel: pronta a prendersi in maniera lenta e graduale la sua rivincita al netto di una prima parte di giugno particolarmente instabile. E forse, dopo la metà del mese, si vivrà una parentesi climatica dal sapore tipicamente estivo sulla nostra Penisola.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: