Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 17 Dicembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – TRENO di PERTURBAZIONI interesserà l’ITALIA con VAGONATE di NEVE in montagna e NUBIFRAGI

METEO - TRENO di PERTURBAZIONI affonderà sull'ITALIA nei prossimi giorni e per la PROSSIMA SETTIMANA: sarà MALTEMPO ad oltranza con VAGONATE di NEVE sulle montagne, i dettagli

METEO – TRENO di PERTURBAZIONI interesserà l’ITALIA con VAGONATE di NEVE in montagna e NUBIFRAGI
Treno di perturbazioni in arrivo.
1 di 3
  • Pausa dalle piogge e dalle nevicate è stata molto breve al centro-nord

    La tregua dal maltempo che ha caratterizzato le regioni centro-settentrionali è durata per breve tempo: nella giornata odierna infatti, l’affondo dell’ennesima saccatura di matrice polare marittima ha riportato condizioni di maltempo a partire dai settori nordoccidentali, dove peraltro la neve è tornata ad interessare anche le pianure. Com’era evidente anche dal quadro previsionale di ieri infatti, nevicate hanno coinvolto le pianure del Piemonte e anche dell’Emilia e Lombardia occidentali tra la notte e la mattina, prima che la quota neve si rialzasse nel pomeriggio.

    Duro maltempo al sud nella giornata di ieri

    Nella giornata di ieri, mentre il centro-nord ha avuto a che fare con condizioni meteo mediamente stabili, al sud si azionava il fronte di maltempo che nelle ore precedente aveva interessato proprio i settori precedentemente menzionati. E non ha colpito in maniera lieve, anzi: localmente e soprattutto a Reggio Calabria, sono state diverse le segnalazioni relativa a danni e disagi dovuti agli allagamenti portati da violenti nubifragi.

    Treno di perturbazioni in arrivo nella prossima settimana

    Al di là delle piogge che attualmente stanno interessando la nostra Penisola, va detto che nei prossimi giorni la situazione non tenderà di certo a migliorare, anzi: proprio oggi la Protezione Civile è stata costretta a diramare un’allerta di codice rosso per alcuni settori del nordest per domani sabato 5 dicembre, ma anche per la prossima settimana il Mediterraneo centrale sembra rimanere sede di continui affondi perturbati che porteranno maltempo ad oltranza e vagonate di neve sulle montagne. Vediamo perché.

  • L’elevazione in Atlantico dell’Anticiclone azzorriano porta disturbi al vortice polare

    Come tutti ricorderanno la parte che va da fine ottobre alla prima metà di novembre è risultata tendenzialmente stabile sull’Italia grazie ad una costante presenza dell’Alta pressione che non ha lasciato alcuno spazio alle perturbazioni. Questo a causa di un vortice polare chiuso e arroccato nella propria sede. Negli ultimi tempi invece l’Anticiclone azzorriano sembra elevarsi con facilità in Atlantico, portando seri disturbi alla struttura polare, che sono in grado di favorire scambi meridiani costanti alle medie latitudini, che si traducono proprio in maltempo ad oltranza.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: