Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 5 Agosto
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Ultimi TEMPORALI in ITALIA poi spazio al SOLE e al clima ESTIVO, ecco i dettagli

METEO - Ultimi TEMPORALI sulla nostra Penisola poi spazio al SOLE e al clima ESTIVO a partire da metà settimana, ecco tutti i dettagli

Temporale, immagine di repertorio fonte Pixabay.
Temporale, immagine di repertorio fonte Pixabay.
1 di 3
  • Estate pronta a ripartire

    Come tutti ricorderanno, quest’anno la stagione non ha avuto propriamente una partenza sprint, con condizioni meteo spesso risultate perturbate soprattutto sulle regioni centro-settentrionali nella prima ventina di giorni del mese di giugno. Dopodiché però l’estate si è instradata sui binari giusti, provocando una lunga fase di bel tempo che ha caratterizzato soprattutto il centro-sud nella terza decade del mese e fino a qualche giorno fa, fino quando cioè una saccatura di origine atlantica, successivamente isolata a goccia fredda, ha interessato in maniera diretta il nostro Paese provocando un’ondata di maltempo.

    Forte ondata di maltempo soprattutto al centro-nord

    Quella che ha interessato la nostra Penisola nella giornata di venerdì 3 e sabato 4 luglio e che sta portando qualche acquazzone anche nel corso della giornata odierna come vedremo, è stata un’ondata di duro maltempo che ha colpito soprattutto le regioni centro-settentrionali con temporali e grandinate: in particolare, nella giornata di venerdì 3 danni e disagi si sono segnalati soprattutto in Piemonte e Lombardia, mentre ieri il maltempo si è spostato verso meridione interessando le regioni centrali. Tra queste, quella maggiormente colpita sembra essere stata la regione Lazio, come abbiamo approfondito all’interno di un apposito editoriale.

    Goccia fredda porta ancora maltempo in alcune zone del meridione

    Come accennato in precedenza, la goccia fredda che si è momentaneamente posizionata sul Mare Jonio, in attesa di essere assorbita da una saccatura di origine nordatlantica che affonderà nelle prossime ore sul settore balcanico, porta ancora qualche nota di maltempo sulle regioni meridionali del Paese. In particolare, nel corso di questo pomeriggio si sono formati e si formeranno ancora temporali estremamente localizzati sulle zone interne della Calabria e in possibile e occasionale sconfinamento fin verso le aree costiere. I fenomeni, per quanto brevi risulteranno, appariranno comunque intensi, con un miglioramento atteso in serata.

  • Domani e martedì disturbi sulle regioni nordorientali

    Nella giornata di domani lunedì 6 e in quella di martedì 7 luglio si verificheranno dei disturbi sui quadranti più nordorientali dell’Italia dovuti all’affondo di una saccatura di origine nordatlantica verso il settore balcanico, la stessa che riassorbirà, come scritto in precedenza, la goccia fredda momentaneamente sita sul Mare Jonio. Temporali dunque nei giorni sopramenzionati riguarderanno le regioni nordorientali soprattutto nelle ore pomeridiane.

  • Da mercoledì torna l’estate in tutta Italia

    Successivamente e a partire precisamente dalla giornata di mercoledì 7 luglio le condizioni meteo torneranno ad essere stabili in tutto il Paese grazie ad una nuova spinta dell’Alta pressione di origine afroazzorriana che contribuirà dunque ad allontanare le correnti più instabili verso i quadranti orientali. Le temperature torneranno ad aumentare su valori che tuttavia rimarranno pressoché accettabili e non di molto lontane dalla media del periodo: insomma, nulla a che vedere con il caldo opprimente dei passati giorni.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: