Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 28 Febbraio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Un CICLONE si abbatte sull’Islanda con venti oltre 250km/h, nuova TEMPESTA in arrivo in EUROPA, i dettagli

METEO - Un CICLONE si è abbattuto sull'ISLANDA portando venti oltre 250km/h; in arrivo nuova TEMPESTA da domani, soprannominata DENNIS, che punterà l'Europa, i dettagli

Vento, immagine di repertorio fonte Pixabay.
1 di 2
  • Prima parte di febbraio mite in Europa e in Italia, anche se molto instabile

    Fin qui anche la prima parte del mese di febbraio è risultata piuttosto mite in Italia e in Europa, con la colonnina di mercurio che spesso ha spiccato il volo su valori termici dal sapore più primaverile che invernale con diversi record battuti sia di caldo che di vento (ricordiamo la tempesta Ciara). L’altalena termica di queste due settimane ha avuto dunque più alti che bassi e quando le temperature si sono abbassate spesso lo hanno fatto rientrando semplicemente nella media del periodo.

    Inverno deludente pressoché in tutto il vecchio continente

    La prima parte di febbraio descritta precedentemente segue un gennaio altrettanto povero di emozioni non solo in Italia: in tutta Europa spesso e volentieri è mancato il vero freddo artico. Dal punto di vista delle anomalie termiche sulla nostra Penisola non si è neanche posizionato tra i peggiori gennaio della storia, grazie al fenomeno dell’inversione termica che ha tenuto basse le temperature notturne e che è dovuto comunque ad una costante presenza dell’Anticiclone su tutto il Mediterraneo centro-occidentale.

    Un ciclone si è abbattuto sull’Islanda, con venti che hanno superato i 250km/h in mattinata, sfiorato il record

    Un ciclone si abbatte sull’Islanda, immagine di repertorio fonte Pixabay.

    Un ciclone extra-tropicale con un profondo centro di bassa pressione di 935hPa ha colpito nel corso di questa mattina l’Islanda, dove stando a ciò che riporta il sito “severe-weather.eu” i venti sull’Isola avrebbero superato i 250km/h raggiungendo precisamente i 255,6km/h sfiorando di fatto il record islandese precedente: esso risalirebbe al 16 gennaio 1995 quando la località di Gagnheidi nel sud-ovest della nazione, ha raggiunto i 267,1km/h.

  • Arriva la tempesta Dennis (e il Regno Unito già si prepara)

    Nella giornata di domani sabato 15 febbraio l’Islanda sarà sotto il mirino di una nuova tempesta, soprannominata Dennis, che nei giorni a seguire dovrebbe traslare verso est/sud-est in direzione dell’Europa con una direttrice leggermente più settentrionale rispetto a quella di Ciara colpendo in primis il Regno Unito che si sta già preparando all’arrivo di questo ciclone: le autorità hanno infatti già disposto la chiusura della Middle Road sull’Isola di Wight durante l’ondata di maltempo che li vedrà coinvolti, stando a quanto riporta il sito “countypress.co.uk“. Per maggiori dettagli sugli effetti che porterà in Europa tale tempesta, abbiamo approfondito maggiormente all’interno di un apposito editoriale.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: