Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 23 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

Meteo, una PRIMAVERA capricciosa in Italia con il mese di Maggio piovoso e freddo

Meteo Maggio: fino a 5 gradi in meno in Italia rispetto la climatologia di riferimento.

Meteo Maggio 2019: piogge e temporali a oltranza e clima freddo rispetto la media. Foto RS23
1 di 4
  • Un mese di Maggio tra i più freddi e piovosi degli ultimi decenni.

    La primavera 2019 era iniziata con condizioni meteo stabili e piuttosto miti in tutta l’ Italia, poi già nella prima parte del mese di Aprile qualcosa è cambiato. Sull’ Italia sono letteralmente spariti gli anticicloni e con essi le lunghe fasi di bel tempo e clima caldo, in compenso sono arrivate le correnti fredde e perturbate dall’ oceano Atlantico. Poi con il mese di Maggio la situazione meteo in Italia è peggiorata ulteriormente invece di migliorare gradualmente con l’ arrivo della neve tardiva fino a quote collinari e con le temperature sempre sotto la climatologia di riferimento.

    Previsioni meteo in Italia per oggi e domani.

    Temperature sotto la media in gran parte dell’Europa durante il mese di Maggio

    Sull’ Italia nelle ultime settimane sono prevalse le correnti settentrionali e come conseguenza il clima è risultato piuttosto freddo. Un pò tutta l’Europa centrale ed occidentale denuncia ad oggi, Giovedì 30 Maggio, temperature sotto la climatologia di riferimento (1981-2010) eccetto il Portogallo. Correnti fredde dal polo nord o dal nord-Atlantico che hanno coinvolto anche l’Africa settentrionale mentre Russia e Turchia sono rimasti più al “caldo”.

    Fino a 5 gradi in meno in Italia rispetto la media di riferimento

    Anomalie termiche per il mese di Maggio fino a 5 gradi le troviamo sulle regioni centro-meridionali, precisamente dalla Toscana e Umbria fino alla Sicilia. Leggermente meglio è andata al nord Italia e Sardegna ma con valori sotto la climatologia di riferimento (1981-2010) di circa 2-3 gradi.

  • Temperature in aumento con l’ arrivo del mese di Giugno

    Con il mese di Giugno arriverà un clima più gradevole

    La nostra penisola viene ancora interessata dalla lunga ondata di maltempo con piogge, temporali e clima freddo rispetto la media di riferimento. Tuttavia il mese di Giugno è alle porte e secondo il calendario meteorologico inizierà a breve l’ Estate. Come potete vedere dai modelli elaborati dal nostro centro di calcolo, sull’ Italia assisteremo ad un progressivo aumento delle temperature con valori che ben presto rientreranno in media e andranno ancora oltre entro la giornata di Domenica 2 Giugno.

  • Clima più caldo nei prossimi giorni in Italia

    Ottima performance del modello GFS per il lungo termine

    Nei precedenti editoriali pubblicati dal meteorologo Roberto Schiaroli all’ interno del nostro sito, viene data grande fiducia al modello americano GFS il quale ci suggeriva da diversi giorni a questa parte una determinante rimonta dell’ anticiclone sull’ Europa centro-occidentale. Esso sarebbe stato in grado di influenzare le condizioni meteo anche in Italia, almeno sulle regioni settentrionali, con clima estivo e sole prevalente già nei primi giorni di Giugno.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Vi invitiamo, come sempre, a seguire tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nei prossimi giorni e poi per la prossima settimana sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Roberto Schiaroli

nato a Foligno anno 1982. All' età di soli 10 anni ho scoperto la mia passione per la Meteorologia e dopo qualche anno mi ritrovai un lavoro totalmente autodidatta (analisi climatica di Foligno) pubblicato sulla rivista semestrale dell' Aereonautica Militare (anno 1998). Da qui decisi di intraprendere gli studi universitari una volta finito il liceo Scientifico e mi iscrissi all' università di Bologna, facoltà di Fisica dell' Atmosfera e Meteorologia. In seguito alla laurea conseguita ho intrapreso la carriera professionale di Meteorologo presso il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Umbria come tirocinante, a seguire ho applicato la Meteorologia all' agricoltura tramite il Consorzio Tutela del Sagrantino di Montefalco, fino alla collaborazione attuale con il team di CentroMeteoItaliano.it in qualità di previsore, emissione di bollettini, video meteo, articolista.