Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 30 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Venti di BURRASCA affliggono il Regno Unito: TEMPESTA BARBARA in arrivo con forti PIOGGE

METEO - Venti di BURRASCA stanno già imperversando sul Regno Unito: la TEMPESTA BARBARA si avvicina, i meteorologi avvertono del rischio INONDAZIONI, ecco tutti i dettagli

METEO – Venti di BURRASCA affliggono il Regno Unito: TEMPESTA BARBARA in arrivo con forti PIOGGE
Vento, immagine di repertorio fonte Pixabay.
1 di 3
  • Generale bel tempo sulla nostra Penisola

    Nella giornata odierna troviamo ancora condizioni meteo di generale stabilità sulla nostra Penisola grazie all’azione che fin qui è risultata quasi indisturbata da parte dell’Alta pressione di origine africana, sospinta peraltro dal moto ciclonico di una saccatura di matrice nordatlantica che sta attualmente agendo sulla Penisola iberica. Addensamenti maggiori si annidano solamente sulle regioni nordoccidentali, dove portano ad intermittenza persino qualche pioviggine, soprattutto sul genovese, ma decisamente trascurabile per la blanda intensità e la breve durata. PER LE PREVISIONI METEO DELLA TUA CITTA’, CONSULTA IL NOSTRO SITO.

    Primi disturbi di maltempo in arrivo per domani

    Le pioviggini che interessano i settori nordoccidentali italiani sono causate dal passaggio di masse d’aria già umide in partenza, che si fanno carico di un ulteriore carico umido apportato dalla componente marittima di cui si fa portatrice la provincia di Genova. Tuttavia, queste piogge sono da prendere come un’avvisaglia di un nuovo peggioramento imminente sull’Italia. La saccatura infatti presente sul Mediterraneo occidentale traslerà in direzione della nostra Penisola portano un progressivo avvicinamento delle correnti atlantiche che saranno a loro volta responsabili dello sviluppo del maltempo a partire proprio dal nordovest nella giornata di domani giovedì 22 ottobre.

    La tempesta barbara si appresta a raggiungere il Regno Unito

    Nel mentre in Italia si vivono condizioni meteo di assoluta stabilità e tempo asciutto, almeno fino a questo momento, grazie all’azione di una campana anticiclonica di matrice africana, lo stesso non si può dire per i settori europei più nordoccidentali e in particolare per il Regno Unito che sta attendendo l’arrivo della tempesta denominata Barbara. Violente raffiche di vento già imperversano sul territorio britannico e, stando a ciò che riporta il sito “news.sky.com“, secondo i meteorologi rinforzeranno nelle prossime ore, arrivando a superare i 100km/h nel Kent e nel Sussex, aree sudorientali dell’Inghilterra.

  • Non solo forti raffiche di vento, ma anche rischio inondazioni

    Da quanto si apprende dal medesimo sito citato in precedenza, non solo si prevedrebbero violente raffiche di vento burrascose, ma la tempesta Barbara potrebbe portare anche piogge molto intense con accumuli fino a 50 millimetri in un lasso di tempo ridotto tra le 3 e le 6 ore. Accumuli elevati per quelle zone che non sono notoriamente abituate a tali intensità. Anche in questo caso, il rischio inondazioni è più alto sulle zone sudorientali dell’Inghilterra e precisamente a Loughborough e su alcune aree della costiera della Cornovaglia.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: