Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Venerdì 7 Agosto
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Venti di TEMPESTA sferzano la riviera romagnola, diversi DANNI a Rimini, ecco tutti i dettagli

METEO - Venti IMPETUOSI hanno infuriato questa mattina sulla riviera romagnola, provocando DANNI a Rimini, ecco tutti i dettagli

Vento, immagine di repertorio fonte Pixabay.
1 di 2
  • Un’estate senza eccessi fino ad ora

    Stando ai soli dati termici registrati in Italia non sembra essere tra le estati più bollenti degli ultimi anni, che se nella settimana passata gli effetti di un promontorio anticiclonico di matrice africana che ha insistito per qualche giorno sulla nostra Penisola si sono sentiti tutti. Malgrado il caldo a livello percettivo fosse stato però piuttosto opprimente, soprattutto lungo le regioni centro-meridionali, le temperature effettive non sono state così elevate: gran parte del disagio fisico era da attribuire essenzialmente a dei valori di umidità relativa piuttosto alti, che rendevano il caldo quindi afoso e meno tollerabile.

    Diversi danni nel weekend a causa del maltempo

    Nel corso del weekend da pochi giorni trascorso è però arrivata ad interessare l’Italia un’ondata di duro maltempo, grazie all’affondo di una saccatura di origine atlantica successivamente isolata a goccia fredda e traslata verso sudest, in direzione della Penisola balcanica. Purtroppo, come spesso accade ultimamente, non ha mancato di apportare danni laddove ha colpito. E lo ha fatto dunque nella giornata di venerdì dapprima in Lombardia, Piemonte ed Emilia-Romagna per poi successivamente colpire le regioni centro-meridionali nella giornata di sabato 4 luglio con maggiori disagi segnalati nel Lazio.

    Anche oggi qualche danno sulla riviera romagnola

    Nonostante la situazione meteorologica in Italia sia apparentemente tranquilla, con la predominanza dell’Alta pressione di origine afroazzorriana che tra l’altro assicura totale stabilità sulla nostra Penisola, non sono tuttavia mancati i danni sulla riviera romagnola: la presenza di una saccatura di origine atlantica sul settore balcanico, ha fatto sì che infuriassero i venti di bora su queste zone, con diversi danni tra Cattolica e Riccione. Non sono bastate infatti le mareggiate a provocare non pochi problemi nella notte sulle coste marchigiane, anche i venti di burrasca hanno causato i loro disagi e danni come vedremo nel prossimo paragrafo.

  • Danni e disagi a Rimini

    Stando a quanto riporta il sito “ilrestodelcarlino.it” è stata una mattinata intensa sulla riviera romagnola, costretta a contare i danni del forte vento che ha sferzato durante la notte e le prime ore del giorno. Cassonetti, sedie e tavolini degli stabilimenti ribaltati, al Rockisland sul portocanale di Rimini molo di levante, è letteralmente esplosa una finestra. In via Perugia a Bellaria un grosso ramo di un platano si è appoggiato ad un’abitazione provocando paura nei cittadini che la abitavano, che fortunatamente ne sono usciti illesi. Il bilancio complessivo non consta fortunatamente di alcun ferito, né tantomeno di alcuna vittima.

1 di 2

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: