Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Martedì 25 Febbraio
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Fortissima grandinata colpisce Malaga: oltre 20 cm al suolo. Ci sono danni e incidenti. VIDEO di quanto è accaduto

Grandinata colpisce Malaga: danni ingenti ed oltre 20 cm al suolo. Video

Grandinata a Malaga, Spagna, 23 gennaio 2020. Fonte Ansa
1 di 4
  • Maltempo in Spagna

    Un vortice depressionario continua a recare maltempo in Spagna anche se ormai il peggio sembra essere passato. Come riportato da openonline.it, salgono a dieci i morti e quattro sono i dispersi: questo il bilancio – provvisorio – dopo il passaggio della tempesta sulla Spagna. L’attenzione si sposta adesso anche nella Francia, dove è in arrivo una nuova perturbazione, destinata ora anche all’Italia nel fine settimana ma con effetti scarsi. Duramente colpite invece è stata la penisola Iberica, con grandinate, temporali e violente mareggiate. Purtroppo si contano anche delle vittime e il bilancio si è aggravato nel corso delle ultime ore. Nel frattempo un peggioramento con piogge e temporali è arrivato anche in Italia.

    Grandinata a Malaga

    La forte ondata di maltempo non ha risparmiato nessun settore nel sud della Spagna. Una violenta grandinata ha colpito la città di Malaga, causando disagi e incidenti. La grandine in molte zone della città si è accumulata al suolo creando uno spesso manto ghiacciato e superando i 20 cm. Danni soprattutto alle coltivazioni e al traffico, andato completamente nel caos.

    Piogge alluvionali e grandinate nella zona di Malaga

    Non solo grandine, ma anche piogge alluvionali nell’entroterra di Malaga. Secondo quanto riportato da “freshplaza.it”, la grandinata che ha colpito la città spagnola è stata eccezionale. Colpite duramente soprattutto le zone di Saladar, Las Negras, Rambla Artal, Campohermoso, Leche, Fernán Pérez in Spagna, in Andalusia. Oltre 20 centimetri di grandine si sono abbattuti sulle colture e soprattutto sulle serre ed hanno reso il paesaggio dalle sembianze invernali.

  • 10 vittime in Spagna

    Come abbiamo precedentemente riportato, le vittime sono aumentate in Spagna e al momento sono 10 i morti a causa di questa tempesta che ha colpito il settore orientale e meridionale del Paese.  Adesso è allerta anche nel sud della Francia, e dopo aver lanciato l’allarme rosso per possibili inondazioni, nel sud della Francia sono già state fatte evacuare circa 1.500 persone dopo l’esondazione di due fiumi. Si tratterà di una parentesi prima del ritorno dell’anticiclone sull’Europa occidentale, questa volta forse in modo temporaneo.

  • Peggioramento in atto in Italia

    La perturbazione si muove da ovest e nel corso di questo fine settimana riuscirà ad interessare anche l’Italia, anche se gli effetti saranno scarsi. Piogge più importanti li avremo tra Sardegna e versante Tirrenico, altrove più scarse e temperature miti. Qualche cambiamento più importante probabilmente da febbraio, ne riparleremo. Intanto, di seguito è riportato un video (Youtube – Life in Spain) che mostra solo una piccolissima parte della violenta grandinata che ha colpito Malaga, buona visione!

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi fondamentali aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo anche ad iscrivervi.

1 di 4

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: