Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 3 Settembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Violenta LINEA DI NUBIFRAGI si sta per abbattere su tutte queste città. Lista completa

METEO - Raffica di temporali pronta ad abbattersi sull'Italia con crollo delle temperature. Ecco tutte le zone colpite

Shelf cloud, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 3
  • Temporali e grandinate stanno colpendo il nord Italia

    Maltempo in piena azione in alcune zone del centro-nord della penisola con temporali e violente grandinate. Proprio in questi minuti una scia di nubifragi sta colpendo l’appennino tosco-romagnolo con fenomeni localmente molto violenti. Anche nel corso delle prossime ore molte regioni saranno costrette a fronteggiare fenomeni meteo violentissimi come in parte già accaduto nelle ultime ore. Moltissime le regioni interessate da piogge e temporali a breve. In particolare, un sistema temporalesco muove da ovest sud-ovest verso est-nordest e si prepara a colpire molte zone del centro e dell’Emilia Romagna già colpita in queste ultime ore. Nubifragi e grandinate stanno infatti interessando la zona dell’aretino e del forlivese, compreso tutto il settore appenninico tosco-romagnolo, dove la temperatura è crollata ben al di sotto della media stagionale.

    Attenzione, fenomeni violenti a breve: città colpite

    Il grosso sistema temporalesco, evolverà molto lentamente verso est nord-est e nel corso del primo pomeriggio colpirà gran parte dell’Umbria, delle Marche e della Romagna, dove dobbiamo attenderci fenomeni particolarmente violenti associati a grandinate e colpi di vento. Molte le città interessate dove i fenomeni potranno risultare molto forti: Perugia, Terni, Arezzo, Imola, Forlì, Rimini, Ravenna, Pesaro, Ancona, Macerata. Non sono da escludere nubifragi lampo e allagamenti in molte di queste città. Qualche pioggia arriverà poi anche nelle zone interne del Lazio e sul resto del Medio Adriatico, anche se sull’Abruzzo i fenomeni più intensi si avranno tra la serata odierna e la giornata di domani. L’Emilia Romagna è stata una regione già duramente colpita nelle ultime ore, molte le città che hanno fronteggiato allagamenti e frane a causa di piogge torrenziali, come ad esempio Ferrara.

    Nubifragio colpisce Ferrara

    Come riportato da  ilrestodelcarlino.it e riportato da noi in altro apposito editoriale, un nubifragio ha colpito nelle ultime ore anche Ferrara con danni segnalati in città. In particolare, vento e acqua hanno fatto crollare una pensilina in stazione, dove sono intervenuti immediatamente i Vigili del Fuoco. Molti i sottopassi che sono stati allagati, strade trasformate nel giro di poco in fiumi in piena di acqua e fango. Crollata anche una cancellata in Foro Boario e disagi ad alcuni negozi si sono avuti anche nel centro storico. Alcuni sottopassi sono stati completamente allagati e chiusi al traffico, super lavoro dei soccorritori. Nel corso delle prossime ore nuovi importanti temporali si svilupperanno sull’Emilia Romagna ma anche sul resto del nord-est e del centro Italia, prestare quindi la massima attenzione.

  • Calo termico di oltre 10 gradi ma temporaneo

    Davvero molti i temporali delle ultime ore al nord Italia con danni e disagi alla circolazione, anche a causa di grandinate e allagamenti. Un drastico cambiamento è atteso nel corso delle prossime ore anche sul restante centro e al meridione con temporali anche intensi e locali grandinate. Netto il calo termico delle prossime ore, in alcune regioni risulterà superiore ai 10 gradi. Fresco sino alla giornata di giovedì, successivo nuovo aumento termico.

  • Seguiteci sul canale YouTube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.