Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 15 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Violenta ondata di maltempo colpisce il Nepal: almeno 54 morti e numerosi dispersi a causa di piogge alluvionali

METEO - Piogge alluvionali causano morti e dispersi: situazione critica in Nepal, ecco cosa sta accadendo

Alluvione, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 3
  • Maltempo nel mondo: situazione critica in Nepal

    La situazione in Italia risulta relativamente tranquilla anche se non sono mancati alcuni temporali nella giornata di ieri in appennino e lungo il medio Adriatico. Adesso il tempo è tornato stabile al centro-nord (dopo le ultime piogge mattutine in Adriatico) mentre insistono fenomeni di instabilità al meridione e nel basso Lazio. Tralasciamo ora la situazione in Italia e spostiamoci all’estero, dove la situazione resta critica in Giappone dove piogge alluvionali hanno portato morte e distruzione.  Vediamo ora però quanto sta accadendo in Nepal, altra zona duramente colpita da piogge torrenziali e frane, con vittime e feriti. Purtroppo con il passare del tempo si è aggravato il bilancio dei morti e allo stato attuale, come riportato da ndtv.com se ne contano ben 54, anche se alcuni parlano anche di oltre 65 vittime.

    Inondazioni colpiscono il Nepal: 54 i morti

    Frane e inondazioni innescate da continue piogge intense negli ultimi tre giorni hanno colpito 19 distretti in tutto il Nepal. Maltempo che prosegue da una settimana ma che si è intensificato nel corso degli ultimi giorni. Tragico il bilancio totale che al momento segna 54 morti e 39 dispersi a causa di frane e valanghe di massi e fango, come riferito da un funzionario del Ministero degli Interni. Come detto, il bilancio potrebbe essere ben peggiore ed arrivare sin verso i 100 morti, considerando ancora delle persone disperse. In particolare un’enorme frana ha colpito il distretto orientale di Sankhuwasabha in Nepal, provocando la morte di 11 persone e distruggendo completamente diverse abitazioni. Continuano i soccorsi anche se la situazione evolve verso un graduale miglioramento.

    Situazione critica, esercito in azione

    Il governo del Nepal ha mobilitato l’esercito e la polizia per effettuare operazioni di salvataggio. Una lotta contro il tempo e con il passare delle ore diminuiscono le possibilità di ritrovare in vita altre persone. Spostiamoci adesso in Canada, dove negli ultimi giorni una forte ondata di maltempo ha colpito parte del paese con disagi e allagamenti soprattutto a Toronto. Come riportato da toronto.ctvnews.ca forti piogge hanno mandato completamente sott’acqua alcuni quartieri della città. Le famiglie nei quartieri di West End di Toronto stanno rilevando i danni e ripulendo strade e abitazioni dopo una forte tempesta di pioggia e vento che ha inondato la zona e abbattuto diversi alberi. Fortunatamente in questo caso non si contano ne feriti ne vittime.

  • Tornado a Cuba giorni fa

    Cambiamo zona e andiamo a Cuba, dove si è registrato anche un tornado diversi giorni fa. Come riporta adncuba.com, dopo il passaggio di un tornado si fa la conta dei danni, soprattutto nel comune di Palma Soriano a Santiago de Cuba, dove diverse case hanno perso i loro tetti. I principali danni si sono verificati in Avenida Libertad. Tetti scoperchiati, muri crollati ed anche piccole frane ma fortunatamente nessun ferito.

  • Seguiteci sul canale YouTube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Alessandro Allegrucci

Laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali e Laurea magistrale in Scienze Agrarie e del Territorio. Conoscenze e studi di Geofisica e Terremoti. Nel percorso di studi ho sempre mostrato interesse anche a temi di salute. La mia più grande passione però resta da sempre la meteorologia, approfondita poi attraverso la tesi di laurea sperimentale sulle variabili pedoclimatiche in Italia e un master di "Meteorologia Nautica". Amo viaggiare, scoprire nuovi luoghi e in generale sono curioso di conoscere e imparare. I fenomeni naturali, la loro bellezza e potenza sono tra le cose che più mi affascinano al mondo.

SEGUICI SU: