Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Lunedì 30 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Violenti ACQUAZZONI e TEMPORALI colpiranno l’ITALIA nelle PROSSIME ORE, ecco le ZONE COLPITE

METEO - Violenti TEMPORALI e ACQUZZONI mettono nel mirino l'ITALIA e colpiranno tutte queste ZONE nelle PROSSIME ORE, ecco i dettagli

METEO – Violenti ACQUAZZONI e TEMPORALI colpiranno l’ITALIA nelle PROSSIME ORE, ecco le ZONE COLPITE
Temporale, immagine di repertorio fonte Pixabay.
1 di 3
  • Fino a questo momento condizioni di maltempo in Sardegna e solo localmente altrove

    Un nuovo impulso perturbato si prepara a colpire l’Italia nel mentre nella stragrande maggioranza del territorio nazionale si verificano condizioni meteo relativamente stabili e asciutte. Solo in Sardegna e localmente sul versante tirrenico è possibile riscontrare instabilità occasionalmente intensa e accompagnata da attività elettrica, con una pausa che risulterà piuttosto breve dalle precipitazioni sul resto della Penisola. Tempo relativamente stabile anche in Puglia e nel Salento, negli scorsi giorni bersagliato da violenti nubifragi che hanno portato disagi ed allagamenti.

    Violento sistema temporalesco in ingresso sul Lazio centro-meridionale

    Tuttavia le condizioni meteo nelle prossime ore sono destinate generalmente a peggiorare a partire proprio dal settore tirrenico. E’ infatti qui che troviamo un violento sistema temporalesco in ingresso sul Lazio centro-meridionale con fenomeni molto forti e a carattere di nubifragio localmente. Questo grazie ad una nuova pulsazione del flusso atlantico che di fatto, rigettandosi nel Mediterraneo, rinvigorisce ancora una volta l’instabilità anche sulla nostra Penisola. Rovesci si registrano anche attualmente in Toscana e localmente in Campania, come testimoniano le immagini del radar a nostra disposizione. PER I DETTAGLI SULLE PREVISIONI METEO DELLA VOSTRA CITTA’, CONSULTATE IL NOSTRO SITO.

    Prossime ore maltempo in estensione sulla Campania e verso le regioni settentrionali

    Stando ai principali centri di calcolo nelle prossime ore le condizioni meteo sono destinate ad un evidente peggioramento che riguarderà in primis ancora i settori tirrenici centrali, con il fronte instabile che però si estenderà verso la Campania in un primo momento per poi dirigersi verso nord, interessando le Marche, l’Emilia-Romagna, la Liguria e le zone più meridionali di Piemonte, Lombardia e Veneto. I fenomeni potranno essere localmente intensi e portatori di un calo delle temperature piuttosto sensibile in concomitanza dell’arrivo degli acquazzoni e occasionalmente anche dei temporali.

  • Resta relativamente stabile al sud

    Se non per qualche breve acquazzone sulle zone centro-settentrionali della Puglia, le regioni meridionali fin ieri interessate da una circolazione depressionaria portatrice di rovesci sparsi proprio su questi settori, rimarranno quest’oggi all’asciutto, commentando condizioni meteo di relativa stabilità e temperature che ugualmente registrano valori inferiori alla media del periodo.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: