Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Giovedì 26 Novembre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Violenti NUBIFRAGI a Telangana, tetto CEDE col peso della PIOGGIA: 5 vittime, i dettagli

METEO - Violenti NUBIFRAGI colpiscono lo Stato del Telangana in India: ennesimo episodio di estremo MALTEMPO in poche settimana nella nazione, tetto CEDE sotto il peso della PIOGGIA e uccide 5 persone, i dettagli

METEO – Violenti NUBIFRAGI a Telangana, tetto CEDE col peso della PIOGGIA: 5 vittime, i dettagli
Allagamenti, immagine di repertorio fonte ANSA.
1 di 3
  • Tempo in prevalenza stabile sulla nostra Penisola, dopo il passaggio perturbato delle scorse 48 ore

    Dopo il passaggio di un cavo atlantico che ha interessato l’Italia tra la giornata di venerdì e quella di ieri che ha portato un peggioramento delle condizioni meteo su tutto il territorio peninsulare, seppur con diverse tempistiche, il tempo risulta in miglioramento quest’oggi: la lacuna barica lasciata dall’allontanamento definitivo del predetto cavo perturbato suii quadranti nordorientali infatti viene colmata dalla risalita dell’Anticiclone. Tuttavia, questa rimonta anticiclonica è destinata ad avere durata brevissima, in quanto già a partire da questa sera un nuovo tentativo di affondo porterà i primi effetti sulla Liguria e sulla Lombardia, con i primi piovaschi già in atto.

    Criticità nell’aretino nella nottata di ieri

    Malgrado il fronte instabile non abbia presentato caratteri particolarmente estremi, con piogge e acquazzoni perlopiù di moderata intensità e solo localmente e per brevi tratti intensi, non sono mancate alcune criticità in Italia dovute proprio all’instabilità: nella notte di ieri infatti, piogge intense hanno interessato localmente la Toscana e in particolare la località di Arezzo, dove diversi sono stati gli allagamenti e i relativi disagi ad essi connessi. Altrove la situazione non ha registrato particolari disagi, con temperature che sono rimaste sostanzialmente invariate o tendenti ad una leggera flessione.

    Violento maltempo colpisce ancora una volta l’India

    Mentre sull’Italia stanno imperversando condizioni meteo di prevalente stabilità malgrado i primi piovaschi in ingresso sulle regioni nordoccidentali, sul resto del mondo continuano a verificarsi episodi di maltempo estremo. Questo pomeriggio abbiamo parlato di una violenta grandinata che ha colpito l’Argentina, ma nel presente editoriale ci concentreremo sulla parte del globo esattamente opposta, tornando nuovamente in India, dove nelle ultime settimane diversi sono stati gli episodi di questo tipo. Ancora una volta lo Stato più colpito, come vedremo nel prossimo paragrafo, sembra essere quello di Telangana.

  • Il peso della pioggia fa crollare un tetto: 5 vittime

    Piogge torrenziali continuano a colpire i Paesi asiatici meridionali e nella fattispecie nelle passate ore sembra essere stata nuovamente duramente colpita l’India, in particolare lo Stato del Telangana. In un particolare caso, il peso dell’acqua portata dalla pioggia, ha fatto crollare il tetto di un’abitazione dove era presente una famiglia di 5 persone: non c’è stato alcuno scampo per nessuna di queste, stando a ciò che si apprende dal sito “theweek.in“, rimaste tutte vittime del tragico avvenimento.

  • Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube!

    Seguite, come sempre, tutti i prossimi aggiornamenti sull’evoluzione della situazione meteo sull’Italia per le prossime ore e i prossimi giorni sia sul nostro sito che sul nostro canale Youtube, dove vi invitiamo ad iscrivervi.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: