Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Mercoledì 14 Ottobre
Scarica la nostra app
Segnala

METEO – Violenti TEMPORALI e GRANDINATE in arrivo in ITALIA, la Protezione Civile dirama l’ALLERTA, ecco le ZONE COLPITE

METEO - Lieve INGERENZA ATLANTICA, quanto basta per lo sviluppo di violenti TEMPORALI e GRANDINATE: la Protezione Civile è costretta a diramare l'ALLERTA, ecco le ZONE COLPITE

Allerta meteo della Protezione Civile.
1 di 3
  • Maltempo al nord a causa dell’infiltrazione di correnti più umide e instabili

    A partire dal tardo pomeriggio si è verificato sulle regioni più settentrionali del Paese lo sviluppo di temporali anche intensi e accompagnati occasionalmente da grandinate, a causa dell’intrusione di correnti più umide e fresche di matrice atlantica, responsabili di accesi contrasti termici con l’aria più rovente di matrice africana, ha gettato le basi per la convezione. Avevamo tuttavia già approfondito all’interno di un apposito editoriale di come le correnti potessero recare disturbo sulle aree più settentrionali della Penisola, anche se le condizioni di maltempo risultano più diffuse di quanto fosse previsto dai principali centri di calcolo.

    Tenderà a migliorare nella seconda parte di serata

    Le condizioni meteo tenderanno comunque a migliorare nella seconda parte di questa serata e questo praticamente ovunque, con la cessazione dei fenomeni entro fine giornata e temperature piuttosto elevate in svariate zone del Paese, anche del nord Italia. Al centro-sud persistono condizioni di tempo asciutto che, coadiuvate da temperature elevate soprattutto nei prossimi giorni, accendono un segnale d’allerta per quelle città che versano già in una situazione di criticità per quanto concerne la siccità: 10 comuni del basso marchigiano sono stati infatti costretti a sospendere l’erogazione notturna dell’acqua a causa della sua insufficienza.

    Domani violenti temporali e occasionali grandinate sull’estremo nord Italia

    Nella giornata di domani mercoledì 29 luglio si presenterà un quadro sinottico decisamente simile a quello odierno, con la netta prevalenza dell’Anticiclone di matrice sub-tropicale al centro-sud e sulla maggior parte del nord Italia, in un contesto in cui le correnti atlantiche che scorrono ancora in maniera piuttosto pronunciata verso il continente europeo continuano a determinare alcuni disturbi: a partire dal pomeriggio infatti temporali anche violenti si formeranno soprattutto lungo l’arco alpino centro-orientale e occasionalmente saranno accompagnati da grandinate. Isolati temporali plausibili anche lungo le zone alpine e subalpine del Piemonte. Bel tempo altrove con temperature stabili o in leggero aumento. PER DETTAGLI RELATIVI ALLE PREVISIONI METEO DELLA CITTA’ INTERESSATA, CONSULTATE IL NOSTRO SITO.

  • Ecco il bollettino della Protezione Civile

    Riassunto brevemente il quadro meteorologico attuale e delle prossime ore, vi riportiamo il bollettino di vigilanza meteorologica emesso oggi dalla Protezione Civile e valido per domani: Precipitazioni: da isolate a sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale specie nella seconda parte della giornata, sui tutti i settori alpini, in locale estensione alle aree pedemontane e pianeggianti di Piemonte e Lombardia occidentale, con quantitativi cumulati deboli, fino a puntualmente moderati sui settori alpini del Triveneto. Visibilità: nessun fenomeno significativo. Temperature: massime elevate su tutto il Paese, fino a molto elevate sulle zone di pianura e vallive interne del Centro-Sud. Venti: nessun fenomeno significativo. Mari: nessun fenomeno significativo. Fonte: Sito del Dipartimento della Protezione Civile – Presidenza del Consiglio dei Ministri.

  • Allerta gialla, ecco dove

    Sulla base di quanto scritto all’interno del bollettino che vi abbiamo riportato, il Dipartimento di Protezione Civile ha valutato queste allerte per domani: Per la giornata di domani, Mercoledì 29 luglio 2020: ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA: Veneto: Alto Piave.
    Interessate dunque dall’allerta le uniche zone relative all’alto bellunese.

1 di 3

La nostra newsletter! Ricevi gli aggiornamenti e le ultimissime su Meteo e Scienza via mail!

ISCRIVITI ORA!

Salvatore Russo

Sono un appassionato di meteorologia fin da quando ero poco più che un bambino, diplomato al Liceo Scientifico nel 2017 sto affrontando gli studi di Ingegneria Informatica all'Università di Roma Tre. Durante questi anni ho gestito diverse pagine Facebook riguardanti la meteorologia, facendo inoltre l'articolista a livello amatoriale di un portale meteo. Sono amante del clima mite, ma vado pazzo per i fenomeni estremi e per la neve, principale causa della mia passione.

SEGUICI SU: